Martedì scorso si era ritrovato a commentare l’ennesimo prodigio sportivo dei suoi ragazzi, Alessandro Bertolucci. Stasera no. Anzi: il 5-1 del PalaForte sa di brusco risveglio per il Cgc Viareggio che cullava il sogno proibito di chiudere i conti e volare in finale scudetto.

“Abbiamo subito i primi due gol in modo ingenuo”, ammette Bertolucci. “Capita però di giocare partite del genere, soprattutto quando il calendario ti mette di fronte gare così importanti in un periodo di tempo così ravvicinato.

“Peccato, perché là davanti sono comunque arrivate parecchie palline che non siamo riusciti a mettere dentro. Martedì cercheremo di riscattarci”.

(Visitato 509 volte, 1 visite oggi)

Manita del Forte, con il derby si va alla bella

Bresciani: “Bravi a sbloccare subito la gara”