Recuperare la Torre Matilde attingendo a parte dei 150 milioni di euro messi a disposizione dal Governo per i luoghi culturali “dimenticati”: è l’obiettivo che vuole perseguire l’amministrazione comunale invitando i viareggini “a inviare una email per recuperare il simbolo della nostra città”.

Fino al 31 maggio tutti i cittadini potranno segnalare all’indirizzo di posta elettronica [email protected] un luogo pubblico da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività. Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse.

Il messaggio che i viareggini sono esortati a inviare entro il 31 maggio dovrà essere così composto:

Oggetto:
Recupero dei luoghi culturali dimenticati

Testo:
Sono un cittadino di Viareggio. In merito alla campagna [email protected] segnalo per il recupero dei luoghi culturali, la Torre Matilde, il più antico simbolo della mia città, e la Villa Paolina. In attesa di sapere se il luogo da me segnalato verrà incluso nella lista dei beni da recuperare, cordiali saluti.

(Visitato 110 volte, 1 visite oggi)
TAG:
recupero torre matilde viareggio

ultimo aggiornamento: 19-05-2016


Sospensione dell’acqua in centro a Viareggio

Marco Daddio entra in Forza Italia