Giovanissimi del Lido avanti in Coppa Toscana - Calcio, Sport Versiliatoday.it

Giovanissimi del Lido avanti in Coppa Toscana

Il Lido di Camaiore impiega 11 minuti per conquistare il passaggio ai quarti di finale della Coppa Toscana, 11 minuti nei quali il Lido mette a segno una micidiale tripletta che mette ko la formazione dell’Arno Laterina. La formazione di casa nel proseguo del match controlla la gara e concede poco o nulla alla formazione ospite, che riesce solo a mettere a segno la rete della bandiera nel finale della seconda parte di gara.

Fischio d’inizio e il Lido passa in vantaggio. Baldesi fugge sulla fascia, entra in area e viene messo a terra da un difensore in recupero. Rigore netto, alla battuta va Oprita che mette in rete spiazzando il portiere ospite Mancini. 7° minuto punizione dal vertice della area dell’Arno per il Lido, Ghilardicci si incarica del tiro, palla rasoterra sul primo palo Mancini in tuffo blocca.

Al 9° minuto il Lido raddoppia. Puzione al limite dell’ area per il Lido, Petrucci si incarica del tiro, perfetta la battuta con palla che supera la barriera e si infila a fil di palo. Al 10° si accende una mischia in area del Lido con palla che giunge a Di Mella che tocca a rete, ma Lippi è ben
piazzato e blocca facile. 11° minuto e il Lido segna la terza rete con Baldesi, che ricevuta palla in area salta il diretto avversario e batte
in uscita il portiere ospite Mancini.

La gara praticamente è chiusa, il Lido controlla la gara con l’Arno Laterina che cerca di portare qualche pericolo per la formazione locale, ma ci riesce solo al 31° quando Rossi prende palla a centrocampo e si avvia verso l’area del Lido, salta due avversari e dal limite fa partire un potente tiro che esce di pochissimo al lato. La riprese vede al 2° una girata a rete in area di Di Mella su cross di Migliorini, Apolloni ( subentrato a Lippi) è
attento e blocca in presa.

Al 7° ci prova Valenti per il Lido da fuori area, Mancini in tuffo blocca a terra. 9° minuto punizione sulla tre quarti di campo del Lido per l’Arno, batte a rete Cerofolini, palla tesa e forte che Apolloni para in due tempi. Al 23° la rete della bandiera dell’ Arno, la difesa del Lido rinvia una palla che si avvia verso il centrocampo, sulla palla si avventa pochi metri oltre la metà campo Cerofolini che al volo fa partire un gran tiro che si infila nel sette della porta del Lido.

Al 30° punizione al limite per il Lido, va al tiro Gigliotti con palla messa sotto la traversa, ma Fontepiani (subentrato a Mancini) è ben piazzato e para in presa. Un minuto dopo ancora una punizione per il Lido stavolta dalla tre quarti, battuta lunga in area deve Baldesi è lesto a girare a rete Fontapiani si tuffa e respinge in angolo.

Nel recupero Gigliotti in azione personale sfiora la quarta rete per il Lido, quando in azione personale in area si libera di tre avversari e dal vertice dell’ area piccola tira in porta, con palla che sfiora la traversa e si perde sul fondo.

Aggiornato il: 23-05-2016 12:30