Un successo e due podi per la Motto - Ginnastica, Sport Versiliatoday.it

Un successo e due podi per la Motto

Ennesimo capolavoro della Motto, che domenica a Pesaro ha conquistato un titolo italiano nella finale del campionato d’Insieme di ginnastica ritmica, categoria “Giovanile”, e due medaglie: un bronzo nell’Insieme “Open” ed un argento al Criterium Giovanile con Daria Gabbrielli, che si conferma vicecampionessa italiana tra le “Allieve II° fascia”.

Daria, sulla pedana dell’“Adriatic Arena” di Pesaro , ha conquistato l’argento con due eccellenti esecuzioni: una spiritosa performance alle clavette ed una raffinata esecuzione al cerchio grazie alle quali ha stupito la giuria.

La società viareggina è salita sul gradino più alto nel podio nella categoria “Giovanile”: la squadra composta dalla stessa Daria Gabbrielli e da Francesca Pellegrini, Egizia Bergesio, Lisa Marinozzi e Laura Salacca, seconda al termine delle qualificazioni, in finale ha sbalordito pubblico e giuria, con una performance da 14,750 punti sulle note de “La ballata della tromba” di Nini Rosso che è valsa la medaglia d’oro.

La Motto ha raggiunto anche un soddisfacente terzo posto nella categoria “Open”: Letizia Berti, Valentina Batazzi, Giulia Benedetti, Martina Meniconi e Martina Schepis grazie alle loro esibizioni hanno totalizzato complessivamente 15,600 punti, piazzandosi alle spalle di Rhythmic School e Lazio Ginnastica Flaminio.

Egizia Bergesio, in virtù del sesto posto conquistato agli Italiani, conclude con la partecipazione agli Assoluti con le clavette.

“Sono state tre gare difficilissime e entusiasmanti – spiega l’allenatrice Donatella Lazzeri – le ragazze hanno dimostrato un altissimo livello di prestazione a conclusione di questa splendida stagione. Francesca Cupisti, Angelica Francesconi ed io abbiamo creduto fino in fondo nelle loro capacità anche quando, dopo la frattura al piede di una colonna portante della squadra Open a pochi giorni dalla gara, Chiara Vignolini, tutto sembrava perduto. Questi risultati ci fanno capire che, dal punto di vista tecnico, siamo sulla strada giusta. Speriamo di poter presto trovare una stabilità nelle strutture”.

(Visitato 179 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 07-06-2016 9:37