Durante la mattinata di ieri a Forte dei Marmi una donna, classe 1927, è stata contattata telefonicamente da un uomo che asseriva di essere un appartenente all’Arma dei Carabinieri. L’uomo ha informato la donna che avrebbe dovuto consegnare la somma di 5000 euro in quanto suo figlio era rimasto coinvolto in un sinistro stradale ma non essendo coperto da polizza assicurativa lo stesso era obbligato a risarcire immediatamente la controparte. Poco dopo si presentava presso l’abitazione della malcapitata un uomo in abiti civili che senza mostrare alcun documento di identificazione dichiarava di essere un Carabiniere incaricato di ritirare la cifra richiesta quale risarcimento danni. L’anziana consegnava quindi qualche centinaio di euro in contanti ed alcuni preziosi al malvivente che si dava quindi immediatamente alla fuga facendo perdere le proprie tracce. Sono in corso indagini a cura della Stazione Carabinieri di Forte dei Marmi al fine di identificare i malviventi. L’Arma dei Carabinieri precisa che nessun militare è autorizzato a contattare la cittadinanza richiedendo la consegna di somme di denaro. In caso di sospetti si invitano i cittadini a non aderire alle richieste contattando immediatamente il Numero di emergenza 112 o recandosi presso le Stazioni Carabinieri più vicine.

(Visitato 346 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carabinieri cronaca falso incidente Forte dei Marmi raggiro truffa

ultimo aggiornamento: 09-06-2016


Lutto a Viareggio per la morte della professoressa Gandolfo

Arrestato dalla polizia con 2 chili di hashish