“Palazzo Mediceo, patrimonio dell’Unesco dei camper”

“A Seravezza è finalmente scoppiata la polemica sui camper perennemente parcheggiati nei pressi di Palazzo Mediceo. Il merito va a Giovanni Bolgioni, noto in paese per le sue pubblicazioni molto polemiche nei confronti dell’Amministrazione firmate come bieco campanilista”.
Lo scrive Francesco Speroni, Consigliere d’opposizione extra-consiliare.
“Da anni il parcheggio dell’area medicea è in buona parte occupato da alcuni camper in pianta stabile, offrendo uno spettacolo non all’altezza della prestigiosa area. Quale consigliere d’opposizione extra-consiliare, mi unisco anch’io alla giusta protesta sollevata dal Bieco Campanilista. Bolgioni, a causa del suo articolo, è stato aggredito verbalmente da una signora che pare sia una delle proprietarie dei camper, nonché parente dell’ex assessore Riccardo Biagi. La signora ha incontrato Bolgioni a Seravezza e lo ha fortemente redarguito.
Non c’è proprio nulla da redarguire: quei camper stanziali sono uno spettacolo indecoroso da vedersi, e lo sono da troppo tempo. Mi auguro che Biagi – che provvidenzialmente Tarabella ha rimosso dalla Cultura dopo i disastri fatti alla Fondazione Terre Medicee – voglia dimostrare alla cittadinanza che non esiste nemmeno il sospetto di un trattamento privilegiato nei confronti di quella rimessa per camper, includendo soprattutto quello di proprietà della sua parente”.
camper palazzo mediceo

Aggiornato il: 29-06-2016 12:30