Slitta al 12 luglio prossimo l’udienza del Tar della Toscana in cui sarà pronunciata la sentenza sulle elezioni amministrative di Viareggio del 2015. Così ha stabilito il Tribunale Amministrativo Regionale nella seduta di oggi, 29 giugno. Il ricorso era stato presentato dall’allora candidato sindaco del Movimento Cittadini e sostenuto dalla Lega Nord Massimiliano Baldini, sollevando dubbi su presunte irregolarità formali in specifiche sezioni elettorali e chiedendo l’annullamento o il ripetersi del voto. Lo slittamento – secondo quanto emerso – è stato deciso per consentire al consigliere comunale Giampiero Ceccotti, subentrato il 10 giugno a Stefano Maccioni – dimessosi dalla carica – di costituirsi e presentare entro il 3 luglio le proprie istanze.

(Visitato 232 volte, 1 visite oggi)
TAG:
elezioni massimiliano baldini politica ricorso tar viareggio

ultimo aggiornamento: 29-06-2016


Strage Viareggio, il Cro Darsene chiuso per partecipare al corteo

Centri estivi per bambini e ragazzi al Centro Polo