“Il colpo di mano a Viareggio è fallito: si rivoterà e la destra tornerà a governare. Fin dall’inizio avevamo denunciato la vergogna delle schede elettorali sparite, siamo felici che il Tar abbia ristabilito il criterio della democrazia. Chi pensava di farla franca e di far prevalere l’arroganza è rimasto deluso, i cittadini adesso hanno chiaro che era in corso una manovra per sottrargli il diritto di esprimersi. Ora la destra, sull’onda lunga del successo elettorale ottenuto in Toscana alle recenti amministrative e della grande energia civica messa in campo da Massimiliano Baldini, tornerà a dare un futuro a Viareggio”. E’ quanto afferma il capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Giovanni Donzelli, alla luce dell’accoglimento da parte del Tar del ricorso sulle elezioni a Viareggio.

(Visitato 335 volte, 1 visite oggi)
TAG:
elezioni amministrative 2015 fratelli d'italia tar viareggio

ultimo aggiornamento: 12-07-2016


“Per Viareggio ora si apre una fase grave”

Elezioni annullate, i possibili scenari