Europei di hockey, Italia ai quarti da prima del girone - Hockey, Sport Versiliatoday.it

Europei di hockey, Italia ai quarti da prima del girone

L’Italia manca d’un soffio l’appuntamento con la terza vittoria, ma centra in pieno l’obiettivo di questa prima parte del Campionato Europeo di Hockey su Pista in corso a Oliveira de Azemeis, in Portogallo: vincere il gruppo A e garantirsi un quarto agevole, evitando al tempo stesso il Portogallo in una probabile semifinale.

Italia-Francia finisce 2-2 al termine di una partita meno appariscente di quella di ieri contro la Germania anche e soprattutto per merito di una Francia molto tonica, determinata a vincere per soffiare il primo posto agli azzurri. Una Francia che, però, ha sempre dovuto inseguire l’Italia ed ha sprecato molte occasioni nella ripresa che avrebbero davvero potuto cambiare l’inerzia del match. Il maggiore merito della squadra di Massimo Mariotti è proprio quello di essere riuscita a resistere al forcing francese di inizio ripresa e a tenere in mano le redini del match fino al pirotecnico finale, con entrambe le squadre a sbagliare il tiro diretto per il 10′ fallo avversario nell’ultimo minuto di gioco.

La partita si mette subito bene: l’esperto portiere francese Gelebart atterra Ambrosio dietro porta e viene espulso con il cartellino blu. L’attaccante del Lodi sbaglia la punizione, ma Verona in powerplay regala l’1-0 agli azzurri al 7′. Il pareggio della Francia arriva su tiro diretto dopo l’espulsione di Illuzzi. E’ Carlo Di Benedetto a superare Gnata dopo una serie di finte. L’Italia non si scompone e trova subito un nuovo vantaggio, ancora con Verona, che questa volta si serve della deviazione involontaria di Carlo Di Benedetto per spiazzare Gelebart. Come in precedenza, è lo stesso Carlo Di Benedetto a rispondere a Verona e a mettere in rete la pallina rimasta a centro area dopo la percussione di Garcia. Si va al riposo sul 2-2.

L’inizio della ripresa è il momento migliore dei francesi. Dopo 3.38 c’è un rigore per la Francia per presunto fallo di Illuzzi su Carlo Di Benedetto. Herman tira sulla traversa e grazia l’Italia. 18″ dopo ancora Illuzzi si fa cogliere in fallo e rimedia il secondo blu della serata mandando di nuovo lo specialista Carlo di Benedetto sul dischetto dei 7.40 metri. Questa volta ci pensa Gnata a salvare il risultato e l’Italia resiste senza subire reti ai due minuti di powerplay. Questa fase di gioco avversa si chiude con la traversa interna di Pagnini e con la pallina che sfiore la riga di porta. Da questo momento l’Italia ritrova maggiore equilibrio, smette di fare falli, e aspetta la Francia che deve vincere il match. Si arriva agli ultimi due minuti in perfetta parità per quanto riguarda i falli di squadra: 9-9. A 64″ dalla sirena, il portoghese Rainha fischia il decimo fallo azzurro su una simulazione di Cocco. E’ Gnata ad ergersi ad eroe deviando la conclusione rasoterra di Carlo Di Benedetto. A 16″ dalla sirena arriva anche il 10′ fallo francese, ma anche Cocco spreca l’occasione, ma il tempo è agli sgoccioli.

Finisce 2-2 e domani alle 19 ora italiana ci sarà il facile quarto di finale contro l’Austria (diretta su Raisport 2 ore 19), probabilmente la più debole tra le otto squadre presenti a Oliveira de Azemeis. Gli altri quarti di finale sono Spagna-Germania (la vincente affronterà l’Italia in semifinale), Portogallo-Inghilterra e Francia-Svizzera.

RISULTATI DI OGGI
GIRONE A
Germania-Inghilterra 3-1
Italia-Francia 2-2
Classifica: Italia 7 punti (diff. reti: +18), Francia 7 (diff. reti: +3), Germania 3, Inghilterra 0.

PARTITE DI DOMANI (Quarti di finale)
ore 17.00 – Francia vs Svizzera
ore 19.00 – Italia vs Austria (diretta Raisport 2)
ore 21.00 – Spagna vs Germania
ore 23.00 – Portogallo vs Inghilterra
Tutte le partite sono in diretta streaming su http://www.cerh.eu

(Visitato 244 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 13-07-2016 21:55