Il Circuito nazionale Under 18 ha fatto tappa in Versilia con la 56a Coppa Parodi organizzata dalla Bocciofila Viareggina. Oltre ai migliori Under 18, hanno gareggiato anche i più giovani che si sono contesi la prestigiosa Coppa nelle categorie Under 15 e Under 12. I giovani provenienti da Umbria, Marche, Emilia Romagna, Lombardia e Lazio hanno trovato ad attenderli gli agguerriti atleti toscani, che per un soffio non hanno fatto “cappotto”.

Fra gli Under 12 i sorprendenti gemelli Biagi della Migliarina di Viareggio (classe 2008) hanno eliminato tutti gli avversari più grandi di loro di 3-4 anni. E’ uno spettacolo vederli giocare: stesso stile, stessa efficacia nei tiri. Quando lanciano sembrano il fratello allo specchio, perché Lorenzo è destro e Davide è mancino. In finale ha vinto Lorenzo Biagi dopo una partita combattuta, come lo sono state quasi tutte in questa categoria. Hanno completato il podio Gilda Franceschini di Spello (PG) e Nicola Sorcinelli della Lucrezia di Pesaro.

Altrettanto entusiasmante è stata la vittoria fra gli Under 15 di Michele Mazzoni della Cortona Bocce. Giocatore eclettico si è adattato benissimo ai campi di terra della Viareggina dove ha sconfitto prima il grande favorito Marco Principi (Lucrezia – PU) e poi in finale Riccardo Boni della Scandianese (RE). Anche Mazzoni ha un gemello, evidentemente era la giornata dei gemelli destri!

Peccato, invece, per Niko Bassi a cui è sfuggita la vittoria fra gli Under 18 dopo essere stato in vantaggio in finale per 11 a 0. Bassi, viareggino tesserato per la Montecatini-AVIS, già pregustava la vittoria della Coppa Parodi e la testa nella classifica del circuito nazionale Under 18. Enrico Lisotta (Lucrezia – PU) ha reagito al pesante svantaggio con giocate d’attacco che con capacità e fortuna gli sono sempre riuscite.

Niko, invece, ha subito il recupero dell’avversario e ha sbagliato qualche boccia di troppo, specialmente nel gioco a punto a fondo campo. Non è la prima volta che Bassi perde in maniera “incredibile”, non può essere solo sfortuna. Il talento toscano, ha le potenzialità per diventare il miglior giocatore di cat. A della nostra regione, ma dovrà imparare a reagire maggiormente ai momenti di difficoltà. Per Lisotta è la seconda vittoria consecutiva in una gara del “Circuito” e per Niko Bassi il 2° posto è valso la testa della classifica del circuito nazionale Under 18 a tre gare dalla conclusione.

Grande soddisfazione di Teresa Parodi per la gara che ogni anno migliora in partecipazione e livello tecnico. La “patron” novantanovenne ha effettuato le premiazioni insieme al nipote Oberdan e al resto della famiglia Parodi.

Durante le premiazioni il direttore di gara Marco Rossi di Cortona ha ricevuto i complimenti degli organizzatori per la competenza dimostrata nella conduzione della gara.

(Visitato 136 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bocce migliarina viareggio

ultimo aggiornamento: 14-07-2016


Europei di hockey, Italia ai quarti da prima del girone

L’Italia abbatte l’Austria. Semifinale europea con la Spagna