“Via i presidenti di seggio dove ci sono state anomalie”

“Apprendiamo con sorpresa la grave decisione del Tar Toscana di dichiarare nulle le elezioni amministrative dello scorso anno”. Lo afferma il circolo viareggino di Sinistra Ecologia Libertà.

“Questa decisione, se dovesse essere confermata dal Consiglio di Stato, ci preoccupa molto, non per simpatie politiche nei confronti di questa amministrazione né per condivisione delle sue scelte, piuttosto perché è vergognoso che una città con più di 60mila abitanti, nelle precarie condizioni economiche e finanziarie nelle quali Viareggio versa, possa vedere nel giro di pochi anni alternarsi tre commissariamenti. Al di là delle distinzioni politiche molto nette che come Sinistra Ecologia e Libertà ci distinguono da questa amministrazione, dopo anni di devastazione del Centrodestra , di inettitudini e di commissariamenti, un governo c’era in questa città. Ora temiamo che questa battuta d’arresto possa portare a conseguenze drammatiche.

“Ci preme ribadire l’essenzialità delle questioni di metodo all’interno di una democrazia, le procedure elettorali devono essere svolte in modo retto e adeguato. Pertanto riteniamo opportuno chiedere la sostituzione di tutti i presidenti di seggio e dei segretari delle sezioni nelle quali si sono verificate delle anomalie.

“La nostra democrazia non merita di essere gestita da persone inesperte e sicuramente inadeguate”.

Aggiornato il: 14-07-2016 23:44