Fabio Bottaini completa il reparto attaccanti della Pallavolo Massa. Giovane ma già con un torneo di B2 alle spalle, Bottaini, classe ’93, arriva come Moscarella dallo Spedia Volley con una gran voglia di fare. Crescere, maturare e carpire i segreti del mestiere dai suoi compagni nuovi compagni di reparto è il suo obbiettivo principale. Ecco le sue prime parole da giocatore di Massa.

Fabio raccontaci com’è nata l’occasione Massa.

“Dopo l’ultimo anno a La Spezia avevo voglia di cambiare, di fare un’altra esperienza. Tramite il mio ex tecnico Leoni ho avuto modo di provare alla Pallavolo Massa, ho fatto un allenamento con la squadra e mi sono trovato subito bene. Ho trovato un ambiente familiare, in cui mi sono subito sentito accolto e quando mi è stato detto che ero stato preso sono stato molto felice”.

Dalla B2 con lo Spedia alla Bi di Massa. Cosa ti aspetti dalla prossima stagione?

“Avevo altre proposte ma non ho avuto dubbi. A Massa trovo una B1 di alto livello ed è una bellissima occasione per mettersi alla prova”. Avrai seguito il mercato di Massa. Che squadra pensi di trovare? “Una squadra molto forte. Sinceramente non mi attendevo un mercato così importante. Sono molto contento e mi aspetto grandi cose da un gruppo così competitivo”.

Molti esempi da seguire anche nel tuo ruolo. Ti senti più vicino ad un attaccante di potenza come Cuda o a giocatori di equilibrio come Cerquetti o Colombini?

“Penso di essere sempre stato un attaccante simile a Cuda ma, come ambizione, vorrei imparare qualcosa nel gioco dietro. Insomma, spero di assimilare da Cerquetti e Colombini le qualità per diventare un elemento di equilibrio per la squadra”.

La scheda di Fabio Bottaini (’93, 192 cm):

2015-16 Spedia Volley (B2)

(Visitato 160 volte, 1 visite oggi)
TAG:
fabio bottaini pallavolo massa volley

ultimo aggiornamento: 27-07-2016


Si parla di calcio con Eugenio Fascetti al circolo “Tempo libero”

A Torre del Lago il torneo di beach tennis in ricordo di Federico Paris