Serata di forti emozioni quella di lunedì sera (8 ago) al centro sportivo “Luciano Martini” che ha registrato il tutto esaurito per le finali di CDA & ASR League 2016. Mai successo in 11 edizioni di storia del torneo.

La serata inizia con la vittoria del terzo posto dell’ASR League del Bagno Roma ai danni dei Red Devils ASB e della vittoria 6-0 dello Scacco Matto FC sul Daniele Caffè. Subito dopo le finali 3°/4° posto sono andate in scena le finalissime della Champions League ed Europa League del Campo d’Aviazione.

Entrambe le finali hanno offerto un suggestivo spettacolo con la presenza di fumogeni, trombette e striscioni. In ASR L’FC Osteria di Burlamacco si impone sullo Shaktar TDL per 7-5 giocando praticamente la partita della vita. I torrelaghesi hanno dato tutto, non arrendendosi fino al fischio finale.

Nella CDA League invece dopo un grande avvio del Buggy Club, che ha dettato il ritmo della partita portandosi in vantaggio prima di 4 gol poi di 5, il Real Flora ha rimontato il risultato portandolo sul 5-5 a due minuti dalla fine. Ai calci di rigore sono stati infallibili gli uomini di Bruno Peirone (allenatore del Real Flora) seguiti dal ds Lorenzo Cortopassi mentre per il Buggy Club di Antonio Perrino sbaglia l’ultimo tiro dal
dischetto il portiere Francisco Fornari.

Le interviste ai protagonisti della serata:

Bruno Peirone (Allenatore Real Flora): “Serata per cuori forti, finale combattutissima, il finale più bello, buon per chi è venuto a vedere, male per me che ho perso degli anni di vita. Non capita tutti i giorni di vedere capocannoniere e miglior giocatore vinto dallo stesso giocatore (Tiziano Angeli n.d.r.), se succede è doppiamente meritato”.

Antonio Perrino (Allenatore Buggy Club, vincitore del premio Miglior Allenatore CDA): “Per quanto riguarda la serata è stata magnifica, al di là della partita. C’è stata tanta gente a vedere due finali così spettacolari tra squadre che veramente hanno dato emozioni e divertimento, con “tifosi” che neanche conoscevo che incitavano la mia squadra in una maniera strepitosa, è stata una serata bellissima che di certo non dimenticherò. E’ stata una bella emozione, sul serio! Per quanto riguarda i premi anche quelli ottimi. Ho visto che sono state premiate tante squadre e tanti giocatori. Un ottimo staff e una bella organizzazione. Serata favolosa”.

Lorenzo Trogi (Portiere Shaktar TDL, vincitore del premio Miglior Portiere ASR): “È stata una bella serata piena di emozioni, le finali sono stati combattute e ricche di colpi di scena. Il tifo fuori dal campo ci ha esaltato e ha aiutato a mettere in mostra le qualità di tutti i giocatori. Dei tornei che ho giocato, questo è stato il migliore per quanto riguarda l’organizzazione, un’esperienza che ci auguriamo di rivivere sicuramente l’anno prossimo. La premiazione è stato un momento pieno di suspence, Da parte nostra vincere la squadra rivelazione è stato motivo di orgoglio perché nessuno avrebbe scommesso su di noi, ma contro tutti siamo arrivati in finale, ci dispiace solo non aver vinto. Da parte mia vincere il premio miglior portiere è stata un emozione fantastica”.

Alberto Martinelli (Giocatore FC Osteria di Burlamacco): “Una serata magica che non dimenticheremo, c’abbiamo creduto dopo i gironi sempre di più fino alla semifinale vinta ai rigori e li abbiamo capito veramente che potevamo farcela. Sono contentissimo per il mister e Tommaso che hanno vinto il premio miglior allenatore e giocatore del torneo”.

(Visitato 417 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio a 5 CDA & ASR League 2016 viareggio

ultimo aggiornamento: 10-08-2016


I prossimi test delle zebre

Ancora medaglie olimpiche griffate Pardini Armi