Bella ma sfortunata l’Italia che non ha trovato il favore della dea bendata nella 1^ giornata delle Superfinal dell’Euro League con la pluridecorata Russia. Sulla sabbia della Beach Arena di Catania i ragazzi di Massimo Agostini hanno rincorso fin dai primi minuti subendo gol fortunosi nei momenti topici del match. La Russia si porta a casa i tre punti grazie a due gol allo scadere dei primi due tempi con l’ultimo centro a pochi istanti dal fischio finale che ha sancito il 5-3 per i russi. Ramacciotti, Frainetti e Palmacci hanno firmato le reti della speranza, l’Italia ha giocato bene con lo spirito giusto e con fraseggi precisi ma nulla ha potuto davanti a gol fortunosi come quelli di Makarov e Shkarin. Nell’altra gara del girone il Portogallo l’ha spuntata a fatica sulla Svizzera. Domani alle 17.45 gli azzurri incontreranno proprio gli elvetici davanti alle telecamere di RaiSport 1 che riprenderanno in diretta la partita. L’Italia è costretta a vincere per continuare a sperare nella finale, chi perde è fuori. Massimo Agostini non accetta il gioco del destino:” Siamo stati sfortunati e un po’ superficiali nei momenti importanti della partita. I russi sono stati cinici. Nulla è perso, possiamo vincere le prossime partite ma dobbiamo essere più attenti”. Dello stesso parere “Pablito” Palmacci primatista per gol e presenze con la maglia azzurra: “La Russia è riuscita sempre a stare davanti. Eppure siamo stati a un passo dal ribaltare le sorti del match”. L’Italia è scesa in campo con il lutto al braccio ed ha osservato un minuto di raccoglimento per le vittime del #terremoto che ha colpito il centro Italia. Bel gesto di solidarietà spontanea da parte dell’Azerbaijan che ha voluto esprimere la vicinanza al popolo italiano indossando la fascetta del lutto al braccio nella gara con la Turchia.

(Visitato 159 volte, 1 visite oggi)
TAG:
beach soccer euro league italia russia

ultimo aggiornamento: 26-08-2016


I risultati delle qualificazioni del memorial Pardini

Oro e argento per la Spazio Sport all’open mondiale di karate