“Sia utilizzata in pineta a Viareggio la Brigata della Folgore, élite dell’Esercito Italiano, come già viene impiegata nella pineta di Migliarino San Rossore con ottimi risultati. La Prefettura di Lucca si svegli e agisca”. Questo il pensiero di Alessandro Santini, coordinatore comunale di Forza Italia.

“Basta conferenze stampa, basta chiacchiere: deve fare qualcosa perché la soluzione c’è e ha già dato ottimi frutti nel pisano. Non servono grande fantasia né idee strampalate: basta copiare. Copiare bene, però: seguiamo il buon esempio di Pisa, che è qui accanto a noi, non a 1000 km di distanza.

“Sua Eccellenza, chieda aiuto e supporto alla Brigata Paracadutisti “Folgore”, per le pinete di Viareggio e Torre del Lago Puccini. La situazione è grave e lei lo sa. Spaccio di droga e delinquenza dilagante si combattono e debellano solo se lo si vuole realmente, anche con atti quasi banali, purché rapidi e incisivi. Come una convenzione con la Brigata Folgore, che venga subito impiegata in esercitazioni e addestramenti all’interno delle nostre pinete, Ponente e Levante.

“Sua Eccellenza, ai cittadini non interessa assolutamente nulla di quanti arresti sono stati fatti se, sotto casa, continuano a rubare nelle auto, a spacciare droga e ad accoltellarsi. La prego, faccia una cosa utile, facile e sensata: copi. Copi quello che di buono stanno facendo gli altri, proprio qui accanto a noi. Copiare non è reato. Copiare, in questo caso, non è una perdita di tempo. Eccellenza, la prego, copi”.

(Visitato 1.258 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro santini folgore viareggio

ultimo aggiornamento: 01-09-2016


“I Care non riscuote i tributi perché è mal organizzata”

“Ecco dove nascono i problemi di I Care”