Amichevole in terra conciaria per Federico Tosi, libero camaiorese da questa stagione in forza della Sir Safety Perugia Volley. Per il quasi venticinquenne nostrano (le candeline verranno spente domenica 18 settembre) è questo un ritorno là dove tutto è iniziato: è infatti a Santa Croce che Tosi ha mosso i primi passi in massima serie disputando con i Lupi le sue prime 4 stagioni in A2 a partire dal 2008. Ad un mese dall’inizio degli allenamenti, con gli olimpionici Zaytsev, Birarelli, Buti, Russel e De Cecco, che si sono aggregati in questi giorni, Federico conferma le impressioni della vigilia: “come mi aspettavo le impressioni sono ottime, mi trovo molto bene con i compagni e con l’allenatore. C’è unità d’intenti, si lavora duramente ogni giorno tutti insieme per raggiungere gli obiettivi prefissati. La partita a Santa Croce sarà un’emozione perché è da lì che per me è cominciato tutto e sono felice di tornarci, sarà sicuramente una bella giornata di sport e un bello spettacolo. Sarà un test importante che ci servirà per iniziare ad oliare i meccanismi della squadra. Presto avremo la SuperCoppa (Modena 24 25 settembre ndr) e vogliamo arrivarci al massimo”. L’appuntamento con lo spettacolo è per domani, sabato 10 settembre al PalaParenti alle ore 18 dove i Block Devils di Kovac (A1) saranno ospiti della Kemas Lamipel (A2) padrona di casa, per un match legato alla solidarietà: l’ingresso è libero e le offerte verranno devolute alla fondazione dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Il match sarà preceduto a partire dalla ore 16 dalla presentazione di tutto il settore giovanile di Santa Croce.

A cura di Nicoletta Dati

(Visitato 390 volte, 1 visite oggi)
TAG:
federico tosi pallavolo Perugia

ultimo aggiornamento: 09-09-2016


Europei Under 17 di hockey, l’Italia liquida l’Inghilterra

Sei viareggini alle Bahamas: l’Italia qualificata per i Mondiali di beach soccer