In risposta a quanto segnalato dal cittadino Sauro Chiantelli nei giorni scorsi, l’assessora all’ambiente Agnese Marchetti intende precisare alcuni aspetti legati alla gestione dei rifiuti “Innanzitutto – chiarisce l’assessora all’ambiente Agnese Marchetti – ogni critica e proposta costruttiva presentata da chiunque è ben accetta, come è accaduto anche in un recente passato con alcune iniziative partite dai cittadini che si sono trasformate in nuovi servizi: il conferimento di inerti preso la piazzola, il posizionamento di dog toilet sul territorio e l’acquisto di telecamere mobili.

Per quanto concerne gli orari di apertura delle due piazzole (Rietto e Calagrande) si precisa che nell’ultimo anno sono stati ampliati e organizzati per consentire praticamente ogni giorno il conferimento dei materiali differenziati. Il centro di raccolta di Massarosa è aperto tutte le mattine e due pomeriggi a settimana (martedì e giovedì) ed il sabato pomeriggio è aperta la piazzola di Piano di Mommio. Il conferimento di materiale ingombrante, che ovviamente avviene con un automezzo o camion, è quindi possibile sei mattine e tre pomeriggi a settimana compreso il sabato.

Per quanto riguarda il ritiro a domicilio il fatto che la Società ERSU (come tutte le altre società) imponga un numero massimo di pezzi da ritirare (cinque colli) è ovviamente stabilito per evitare che dopo pochi ritiri il mezzo della società ERSU sia già completamente carico andando così ad allungare inevitabilmente le liste di attesa anche di chi deve smaltire solo pochi pezzi.

Siamo comunque sempre disponibili, come detto in premessa ad accettare utili suggerimenti sempre che gli stessi siano fatti in ottica costruttiva e per il miglioramento reale del servizio. Per quanto riguarda la gestione del centro di raccolta, conclude l’assessora, abbiamo riscontrato durante i vari sopralluoghi di monitoraggio eseguiti nelle ultime settimane un buon grado di soddisfazione tra gli utenti”.

(Visitato 343 volte, 1 visite oggi)
TAG:
agnese marchetti Comune massarosa

ultimo aggiornamento: 15-09-2016


Migrazione, Massimo Mallegni: “Pronti alle barricate contro le tendopoli”

Sgombero campo rom di via Cimarosa, i Berretti Bianchi chiedono la corrispondenza