Aveva seguito il Viareggio a Sanremo. Ma a Finale Ligure di Fabrizio Tonelli, nessuna traccia. Al contrario del presidente onorario Cristiano Baroni e degli altri dirigenti bianconeri, nella tribuna dello stadio “Borel” non era presente il patron, chiamato ad assolvere impegni, aspetto prioritario, assai più rilevante di un risultato, positivo o negativo che sia.

Ultimamente contatti tra lo stesso Tonelli ed i vertici societari si sono azzerati, così come quelli col tecnico Masi ed i giocatori. Domani (26 set) la squadra si allenerà.

Niente riposo, perché mercoledì a Sarzana è in programma il secondo turno di Coppa Italia con la Fezzanese. Stando alle (buone) intenzioni della proprietà, martedì i giocatori, i dipendenti, lo staff tecnico ed i vari collaboratori dovrebbero ricevere i rimborsi arretrati.

Se così non fosse, il gruppo è pronto a far sentire nuovamente la propria voce. Così come i tifosi. Non sono da escludere iniziative eclatanti, che vadano oltre dichiarazioni che ormai non fanno neppure più notizia.

(Visitato 1.039 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio FABRIZIO TONELLI finale ligure viareggio

ultimo aggiornamento: 25-09-2016


Cipriani, la buona sorte e un rigore non dato: Viareggio incolume

Masi: “Temo che la situazione non si sbloccherà neppure martedì”