Così arrabbiato non lo avevamo mai visto. È la prestazione del Viareggio, negativa sotto ogni punto di vista, che ha reso Marco Masi furibondo. “Non è andato tutto storto, l’1-0 andava stretto allo Sporting Recco – afferma il tecnico -. Questo atteggiamento non fa parte di ciò che voglio io, con tutte le attenuanti che ci possono essere, ma non mi interessano più adesso. Mi sono rotto le scatole di stare sempre a parlare di questa cosa (i soldi che non arrivano, ndr). Il campo ha dato risposte completamente negative: non c’era niente di ciò che ci ha contraddistinto sino a due settimane fa. Così non va bene ed è giusto perdere quando fai queste prestazioni”.

Una squadra che ha smarrito certezze. E soprattutto tranquillità. Non si spiegherebbero altrimenti determinati comportamenti, conseguenza di un momento in cui il pensiero finisce inevitabilmente altrove. “Non è scusabile neppure Di Paola. Se siamo nervosi, pensiamo di risolvere la situazione? Non credo. Così facendo peggioriamo ancora più delle cose perché ci facciamo del male per conto nostro”.

Masi non intende più assistere a partite di questo genere, a prescindere dal risultato: “Oggi non siamo scusabili in niente, perché ci alleniamo tutti i giorni. Se a qualcuno non vanno bene le cose prende e va. Non possiamo scendere in campo in questo modo, non fa parte della mia visione del calcio. Non sono io che devo adeguarmi a venti persone, sono venti persone che si devono adeguare a me. Se mi seguono bene, altrimenti pazienza, ce ne saranno altri.

Il tecnico non intende arrendersi di fronte ad un problema che si trascina ormai da tanti, troppi mesi. Anzi, dalla sua squadra pretende un cambio di registro immediato: “Abbiamo strameritato di perdere, io spero che questo serva di lezione. La sufficienza non la concepisco, sono abituato a vivere il calcio con passione e spirito di sacrificio e tutti lo devono avere. Tutto il resto non lo possiamo risolvere, non abbiamo il potere per farlo. Con noi non parla nessuno”.

 

(Visitato 363 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio marco masi serie d viareggio

ultimo aggiornamento: 03-10-2016


In Eccellenza vincono Seravezza e Camaiore. Pari per il Pietrasanta

Carnesalini: “Il campo non deve essere lo specchio di ciò che accade fuori”