“Un progetto che sta diventando realtà”.L’assessore alla pubblica istruzione Rachele Nardini presenta le idee da sviluppare nei nuovi centri all’infanzia “L’arsellina” e “Castelli di Sabbia”. Sono tante -spiega Nardini – e  prenderanno forma entro la fine del mese. L’Arsellina oltre ad essere uno spazio gioco educativo 18-36 mesi ( che ha quasi esaurito i posti a disposizione in un solo mese ) diventerà un centro bambini-genitori ( o nonni ) per ben tre giorni la settimana. Sarà quindi possibile godersi lo spazio, partecipare ai laboratori e imparare tante cose sul gioco (fonte di crescita essenziale per i più piccoli) grazie ai percorsi che le educatrici stanno appositamente studiando per i genitori ed i bambini da 1 a 6 anni. “Caselli di Sabbia”, invece, sarà aperto ogni weekend dalle ore 15 alle 19 ed al suo interno verrano creati laboratori di carattere ludico per bambini sempre da 1 a 6 anni. I genitori potranno scegliere di lasciare il bambino ( naturalmente quelli più grandicelli o quelli già abituati ed inseriti al nido ) acquistando una tesserina dalla quale verranno decurtate volta per volta le ore utilizzate oppure di godersi la giornata insieme al proprio figlio in un luogo accogliere e divertente senza nessun costo.Non pensiate- conclude l’assessore-  che per i più grandicelli della scuola primaria non si stia progettando niente.
Stiamo lavorando”.

(Visitato 85 volte, 1 visite oggi)

Riunione del Comitato di Indirizzo dell’Osservatorio Turistico di Destinazione

A Forte dei Marmi il terzo Forum del Mare e delle Coste