Una sconfitta completamente diversa da quella di domenica scorsa contro lo Sporting Recco. Il Viareggio visto a Massa è apparso vivo, ha dato tutto ciò che aveva. Nella testa e nelle gambe. Ma non è bastato. Hanno vinto i padroni di casa 2-1, vendicando così l’eliminazione dalla Coppa Italia Serie D del 21 agosto.

Senza Di Paola, Manca, Pacciardi e Rosa Gastaldo, Masi cambia modulo e uomini, fa debuttare Papi e Genovali dal primo minuto, schiera una difesa a tre guidata dal rientrante Guidi e rinuncia ad un attaccante, affidandosi là davanti a Pagano e Chicchiarelli.

Non è un inizio di gara a ritmi vertiginosi, la Massese prova a far male con Biasci, il cui tiro su assist di Remorini termina sul fondo. La risposta del Viareggio è tutta in una conclusione di Pagano servito da Genovali. Anche in questo caso la mira è imprecisa.

Attorno alla mezz’ora i padroni di casa sfondano, con Vignali che recupera palla e serve Remorini, abituato alle staffilate dalla lunga distanza il cui epilogo è il migliore possibile. Cipriani non può nulla.

Al 34′ Villagatti, già non al meglio, è costretto ad uscire. Masi inserisce Rosati, si torna al 4-3-3. Ed è proprio il neoentrato a propiziare la rete dell’1-1, siglata da Chicchiarelli (lancio dalle retrovie di Defilippi) con una conclusione che fa secco Barsottini.

In avvio di ripresa non si vede Papi, Minichino al suo posto. Remorini semina più volte il panico nella difesa ospite: al 3′ il suo cross non viene sfruttato da Lessa Locko, al 5′ stessa dinamica, nessun giocatore della Massese raccoglie l’invito del compagno. La presenza offensiva del Viareggio è tutta in un tiro largo di Pagano. Remorini decide di mettersi in proprio, Cipriani ci mette una pezza.

La squadra di Lazzini va ancora vicina al 2-1: Vignali penetra da sinistra e impegna severamente l portiere ospite, poi Biasci spedisce a lato su sponda di Checchi.

Il gol è nell’aria e arriva al 20′: Meite sfonda sulla destra, mette in mezzo per Biasci che stavolta non perdona.

Remorini potrebbe portare a tre le reti della Massese, Cipriani si oppone come può. Il Viareggio rimedia la seconda sconfitta di fila, la terza stagionale e piomba in zona play-out.

MASSESE-VIAREGGIO 2-1

MASSESE (4-3-3): Barsottini; Ndiaye (37’ st Maccabruni), Checchi, Mazzanti, Barsotti; Remorini, Guerci, Zagaglioni; Biasci (32′ st Gavoci), Lessa Locko (13′ st Meite), Zagaglioni. All. Lazzini.

VIAREGGIO (3-5-2): Cipriani; Villagatti (34′ pt Rosati), Guidi, Defilippi; Genovali (27′ st Tolaini), Mariani, Papi (1′ st Minichino), Bacigalupo, Chelini; Pagano, Chicchiarelli. All. Masi.

Arbitro: Pelagatti di Livorno.

Reti: 29′ pt Remorini, 41′ pt Chicchiarelli, 20′ st Biasci.

Note: ammoniti Ndyaie (Massese), Chelini, Pagano, Defilippi (Viareggio).

 

 

(Visitato 647 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio massese serie d viareggio

ultimo aggiornamento: 09-10-2016


Senza reti il derby Pietrasanta-Camaiore. Crollo Seravezza

Il fattore F spinge sempre più in alto il Real Forte Querceta