Una squadra di calcio in memoria di Iacconi - Calcio, Sport Versiliatoday.it

Una squadra di calcio in memoria di Iacconi

Il fratello e gli amici di Manuele Iacconi, scomparso in seguito ad una aggressione in via Coppino in Darsena a Viareggio la notte di Hallooween del 2014, hanno allestito in sua memoria una squadra di calcio che prende parte al campionato amatoriale Uisp.

La squadra si chiama “Pdm Manù”: il capitano è Marco Lasurdi, fratello di Matteo, l’amico di Iacconi che rimase ferito alla testa nell’aggressione di quella notte. Della squadra fa parte anche Daniele, fratello di Manuele.

Con questa squadra di calcio si mantiene così vivo il ricordo di Manuele, che è stato anche fra i fondatori e i dirigenti della squadra di calcio del Piano di Mommio.

I familiari e gli amici attendono ancora che sia fatta giustizia per quanto accaduto quella notte in Darsena. E’ stato condannato a 12 anni di carcere in primo grado un giovane, all’epoca dei fatti minorenne, che si era autoaccusato di tutto pochi giorni dopo l’aggressione.

Il Gup del tribunale di Lucca dovrà fissare l’udienza nel corso della quale dovrà decidere se mandare a processo Federico Bianchi, 21 anni, e Alessio Fialdini, 19 anni, i due maggiorenni coinvolti con altri due minori nell’aggressione. Ai due giovani è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini per loro l’accusa di omicidio volontario e tentato omicidio e lesioni.

(Visitato 292 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 14-10-2016 16:58