"Più telecamere e luci in piazza Dante" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

“Più telecamere e luci in piazza Dante”

“Ritengo molto positiva l’assemblea che si è svolta in piazza Dante promossa dalla titolare del bar “Orient Express”; assemblea alla quale ho partecipato volentieri come abitante della zona da più di trenta anni”. Lo scrive la senatrice viareggina del Pd Manuela Granaiola.

“L’ordinanza del Commissario Stelo, un atto che si è rilevato utile ed efficace, è stata emanata, se pur con dispiacere, per dare una risposta ad abitanti che non ne potevano più di bivacchi, della presenza di spacciatori che si ritrovavano dalle 17 in poi (spesso ubriachi o in stato di alterazione), delle liti e degli accoltellamenti.

“Era importante che ci fosse un incontro pubblico tra gestori delle attività oggetto dell’ordinanza ed abitanti della zona per fare un punto della situazione. Da tutti, gestori compresi, è stata ribadita la necessità di procedere il prima possibile all’installazione delle telecamere e ad una più efficace illuminazione; nel contempo è stata avviata dal comitato degli abitanti una petizione per l’attivazione di una postazione stabile delle forze dell’ordine (che peraltro hanno dimostrato grande disponibilità) per aiutare gli esercenti delle attività commerciali e gli abitanti che si trovavano soli a doversi confrontare con ricorrenti risse o tafferugli.

“Infine è stato preso un impegno comune fra gli abitanti della zona ed i gestori delle attività per un maggior controllo dell’ambiente, per la sua tutela e riconquista, dando vita a diversificate iniziative comuni di animazione e socializzazione; iniziative tese a far rivivere una parte così importante per l’immagine della città come P.zza Dante”.

(Visitato 200 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 30-10-2016 13:00