Grazie al Piano Complesso di Intervento il Comune di Forte dei Marmi acquisisce 9.000 metri quadrati di terreno in via Giannotti, adiacenti ai campi sportivi di via Versilia. Non solo, diventano proprietà pubblica anche trenta parcheggi a margine dell’area e la messa a dimora di varie piante, che sarà  onere del privato realizzare. L’operazione -spiega il vice sindaco e assessore  all’urbanistica Michele Molino- si è conclusa nei giorni scorsi e ci permetterà di avere un’area da affiancare alle strutture sportive già operative in via Versilia. Inoltre, cambia la prospettiva con la quale è stato operato in passato,  nel senso che si è spostato l’obiettivo della pianificazione urbanistica, dalla costruzione di edilizia abitativa privata, con conseguenti grossi  guadagni per le proprietà immobiliari, all’individuazione di obiettivi pubblici, chiari, quali quello di potenziare gli impianti sportivi.  Sicuramente, infatti,  il terreno sarà utilizzato per ampliare e ottimizzare i servizi offerti nei due campi da calcio esistenti. L’area acquisita dal Comune consentirà  al privato, che l’ha ceduta con questo strumento normativo approvato anni fa, di realizzare soltanto un’abitazione su un lotto  di 1.200 metri quadrati di terreno. Sono numeri importanti, che, per far comprendere meglio i risultati ottenuti, si possono paragonare a quelli della Rosa dei Venti a Vittoria Apuana, dove per acquisire circa 13.000 mq di area pubblica, sono state costruite ben 9 ville.  In pratica, se si fosse usato la nostra stessa sensibilità ed attenzione al territorio, avremmo avuto circa  81.000 mq pubblici, oppure, non ci sarebbe stata alcuna Rosa dei Venti, perché sicuramente   non avremmo approvato il progetto, che,  nel corso degli anni ha provocato tanti problemi, a causa  del forte impatto ambientale. E’ stato questo il mio impegno nei quasi dieci anni di assessorato: salvaguardare il territorio da speculazioni esterne e recuperare l’esistente. Tutto ciò, per rendere noto come  il candidato della  lista civica di Noi del Forte si sia alleato  con coloro che per anni hanno portato avanti questa politica. Siamo soddisfatti – conclude  Molino –era un traguardo  importante, che abbiamo centrato nell’interesse dell’intera comunità”.

(Visitato 149 volte, 1 visite oggi)

“Le assunzioni dei vigili sono il frutto di un impegno preciso non di una normale previsione”

Forte dei Marmi a Firenze per ricordare l’alluvione