Non è bastata una ripresa gagliarda a controbilanciare un quarto d’ora iniziale da incubo (tre gol subiti) e, soprattutto, a evitare la prima sconfitta stagionale: a Breganze, in un colpo solo, il Forte dei Marmi perde l’imbattibilità stagionale e la possibilità di continuare a viaggiare in vetta al campionato di hockey su pista a braccetto con il Lodi.

Da dimenticare, dicevamo, la prima parte di gara per i rossoblù, subito trafitti da Dal Santo e poi castigati da Oriol e dall’ex Cgc D’Anna: buon per il Forte che Pagnini e De Oro segnano prima dell’intervallo, tenendo ancora in bilico l’esito della sfida.

Gímenez ristabilisce subito le distanze in favore dei veneti in avvio di ripresa, ma il Forte riesce a rimettere tutto in discussione in un minuto: è il tempo che serve a Romero per fare doppietta e regalare così il momentaneo pareggio alla sua squadra.

Decisivi gli ultimi minuti: Cocco riporta avanti il Breganze, il Forte trova ancora il pari con il rigore di Torner ma subisce il gol decisivo di D’Anna.

(Visitato 217 volte, 1 visite oggi)
TAG:
breganze Forte dei Marmi hockey su pista

ultimo aggiornamento: 08-11-2016


Hockey, i risultati dei recuperi del quarto turno

Il Cgc perde ed esce tra i fischi