“Ci siamo beccati sonori fischi alla prima partita sbagliata in 3 anni. Ce li prendiamo, forse ce li siamo anche meritati. In parte, credo. Solo in parte”. Questo il parere del tecnico del Cgc Alessandro Bertolucci a margine dello 0-4 casalingo contro il Lodi.

“Il primo tempo, prima di prendere il 2-0, abbiamo colpito 4 pali e sbagliato 3 palle ferme, poi è chiaro che c’è poca serenità intorno a noi, i mugugni li sentiamo e purtroppo li stiamo subendo.

Dopo un sereno chiarimento tutti sappiamo che abbiamo sbagliato a non avere avuto una degna reazione. Si riparte senza fare tragedie, anche perché le tragedie sono altre.

La squadra si chiuderà a riccio per vedere di cercare più autostima è consapevolezza in se stessa. Sono ragazzi seri e super professionali e credo che se abbiamo (io per primo) sbagliato partita, i fischi sono stati a dir poco una esagerazione alla quinta giornata.

Ne faremo tesoro per chiuderci e ripartire. Ho difeso tutti in questi tre anni e continuerò a farlo per chi veste e soffre per la maglia bianconera. Avanti ragazzi, noi siamo i primi ad esser tristi, guai a chi vi tocca”.  

(Visitato 572 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro bertolucci CGC Viareggio hockey su pista

ultimo aggiornamento: 09-11-2016


Il Cgc perde ed esce tra i fischi

Camaiore protagonista alle finali nazionali di monta americana