Polemiche tra il Seravezza Pozzi e il Roselle, squadre che partecipano al campionato di Eccellenza toscana nel girone A: la società versiliese accusa Simone Ceri, presidente della squadra della provincia di Grosseto, per gli insulti dopo la partita di mercoledì scorso di Coppa Italia di Eccellenza a Roselle, pronunciando frasi choc sulla strage di Sant’Anna di Stazzema e manifestando l’intenzione di organizzare in occasione della gara di ritorno un pullman per distruggere il paese di Seravezza.

I dirigenti lo hanno invitato a venire per farlo incontrare con alcuni superstiti della strage, chiedendogli di scusarsi.

Il presidente del Roselle nega di avere pronunciato frasi relative alla strage di Sant’Anna, dichiarando di aver solo manifestato le intenzioni di organizzare il pullman per venire a Seravezza.

Nello stesso tempo è pronto anche a dimettersi se il consiglio del Roselle valuterà incompatibile il ruolo di presidente e di tifoso.

(Visitato 402 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio roselle Sant'Anna di Stazzema seravezza pozzi

ultimo aggiornamento: 15-11-2016


Incidente sull’autostrada, due feriti

Ufficiale giudiziario nella sede del Grosseto prossimo avversario del Viareggio