In occasione della partita di ieri a Montecatini del campionato di serie D tra la squadra locale ed il Viareggio, con trasferta vietata ai tifosi del Viareggio, è comparsa una scritta nella zona dello stadio riservata ai tifosi termali e riferita ai tifosi ospiti: “Viareggio Anna Frank”. Il club dei tifosi viareggini “Angelo Francesconi”, azionista di maggioranza della società, si è rivolto pubblicamente alle autorità sportive affinchè “non si trincerino dietro ai referti arbitrali e applichino quanto la normativa che la stessa Figc ha emanato in tema di striscioni”.
Decisa la presa di posizione da parte del presidente del Montecatini, Marco Innocenti. “Provvederemo a cancellare l’ignobile scritta, ma se entro martedì i nostri tifosi non chiederanno pubblicamente scusa alla città di Viareggio ritirerò la squadra dal campionato,  è un atto vergognoso e ingiustificabile, pagherò gli stipendi e mi dimetterò”.
(Visitato 175 volte, 1 visite oggi)

Brutto incidente al Terminetto, un ferito

Torneo dei quartieri per non dimenticare, al Centro Polo