“Accelerare l’ingresso di Viareggio nell’Unione per rendere più competitiva la Versilia” - Comune Viareggio, COMUNI Versiliatoday.it

“Accelerare l’ingresso di Viareggio nell’Unione per rendere più competitiva la Versilia”

Il Presidente dell’Unione dei Comuni Maurizio Verona incontra il Sindaco di Viareggio e il Vice Presidente della Provincia Umberto Buratti

Il Presidente dell’Unione dei Comuni Maurizio Verona ha incontrato questa mattina il Sindaco di Viareggio e il Vice Presidente della Provincia Umberto Buratti in previsione del sempre più imminente ingresso del Comune di Viareggio nell’Unione dei Comuni della Versilia. Il messaggio che giunge dall’incontro è molto chiaro, ovvero che la Versilia per essere davvero competitiva ha bisogno dell’ingresso di Viareggio, cosi come quest’ultima ha bisogno del resto della Versilia. Gli atti per l’ingresso di Viareggio nell’Unione sono pronti così come il testo modificato dello Statuto che il Consiglio dell’Unione dei Comuni è chiamato a sottoscrivere di nuovo per rendere effettivo l’allargamento naturale dell’Unione che rende l’Ente davvero rappresentativo di tutto il territorio che ha l’ambizione di rappresentare. Il Consiglio dell’Unione per questo scopo  si riunirà nella prima metà del mese di febbraio.

“Sono presidente dell’Unione da pochi giorni”, commenta il Presidente Maurizio Verona, “ma ritengo strategico l’ingresso di Viareggio perché daremmo tutti assieme un messaggio di unità e di grande equilibrio politico, oltre che una opportunità per Viareggio e per l’Unione stessa. Gli atti sono tutti pronti e non resta che procedere con gli adempimenti: dopo che Viareggio avrà formalizzato gli atti si procederà all’azzeramento degli incarichi per discuterne di nuovo tutti assieme al di là dell’appartenenza politica. Abbiamo bisogno che la Versilia si presenti come un unico soggetto, portando avanti poche idee, ma che siano chiare se vogliamo avere successo nella progettazione che soprattutto a livello europeo ci chiede di svolgere progetti comprensoriali per fornire al territorio risposte utili per far crescere un comprensorio naturale come la Versilia e dare risposte ai cittadini. Anche nel settore turistico dobbiamo pianificare a livello di zona come già sta accadendo con la creazione dell’ODT Versilia che esprime i bisogni reali del settore e cerca risposte non parziali, ma di sistema, perché da soli non si va da nessuna parte. Abbiamo bisogno di dare forza all’Unione dei Comuni per rispondere a questa necessità di unità di fronte ad un mercato sempre più difficile e vasto: se si alza l’asticella della sfida dobbiamo essere capaci come amministratori di fare anche noi il salto di qualità con una risposta di comprensorio che non può fare a meno di Viareggio, che a sua volta non può fare a meno delle altre realtà”.

(Visitato 121 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 24-01-2017 18:45