Salvato dal pronto intervento degli agenti della Polizia Municipale. Un cinquantaseienne residente di Pietrasanta si è sentito male a causa di un arresto cardiaco mentre stava passeggiando tra gli espositori di San Biagio. Il fatto è accaduto domenica 5 febbraio nel primo pomeriggio in vicolo delle Monache. E’ stato il tempestivo intervento di due agenti che in quel momento stavano presidiando il centro storico a salvare la vita del volontario dell’Auser Filo d’Argento. I due agenti hanno massaggiato lo sfortunato cinquantaseienne raggiunto poco dopo anche dai soccorsi. E’ stato necessario utilizzare il defibrillatore per rianimarlo. Trasportato all’Ospedale Pedriatrico Apuano, all’uomo sono stati applicati due bypass. “Ringrazio pubblicamente i due agenti per aver contribuito a salvare la vita del nostro amico ed associato – spiega Marcello Ceragioli, Presidente dell’Auser Filo d’Argento di cui il sessantenne è un associato – Preghiamo per lui. Siamo in attesa di notizie da parte dei famigliari”. Complimenti per la freddezza e professionalità nell’aver fornito il primo essenziale e vitale soccorso” arrivano dall’assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci: “la Polizia Municipale è andata ben oltre i suoi compiti di vigilanza e controllo del traffico durante la fiera di San Biagio. Sono orgoglioso degli agenti e del comando. Ogni giorno dimostrano di essere un elemento indispensabile della nostra comunità”.

(Visitato 1.211 volte, 1 visite oggi)
TAG:
auser cronaca fiera san biagio malore pietrasanta

ultimo aggiornamento: 06-02-2017


Il volley prova a cambiare. Incontro pubblico a Lucca in vista delle elezioni Fipav

Trasportavano animali in condizioni penose. Arrestati due ambulanti di ritorno da San Biagio