Sabato 25 febbraio apre a Pietrasanta il centro “YogaVersilia”  Via Torraccia 2. L’evento di inaugurazione, gratuito e aperto al pubblico è previsto per le 17.30. per info: 3931015515 – www.yogaversilia.com

E’ una giovane coppia italo-canadese a presentare questo progetto, che si propone come un luogo in cui sperimentare una completa esperienza di benessere.

L’idea del centro nasce per permettere al pubblico cittadino e non solo, di conoscere , approfondire e sperimentare la pratica dello yoga ma anche per condividere nuove e vere esperienze di benessere. Sono previsti incontri e workshop sull’alimentazione, la meditazione e molte altre attività per scoprire le diverse strade che portano alla salute psicofisica.

Vogliamo – dicono Mathieu Deschenes e Laura Sacchelli –  trasmettere l’idea che ognuno di noi è veramente artefice del proprio destino: ogni giorno con le scelte che facciamo costruiamo la strada verso il benessere e la felicità. Abbiamo pensato ad uno spazio per condividere la nostra passione ma allo stesso tempo un ambiente in cui l’arte sarà protagonista. Infatti, periodicamente saranno esposte opere di artisti, affinché si crei un vero collegamento tra Bellezza e Benessere. Sarà un luogo in cui socializzare, rilassarsi, leggere, gustarsi una tazza di thé e perché no una birra alle alghe.

Mathieu Deschenes e Laura Sacchelli sono entrambi insegnanti di yoga diplomati in India a Mysore con anni di esperienza nel settore delle terapie olistiche, con collaborazioni da tempo avviate in diversi centri sportivi e rinomati stabilimenti balneari in Versilia.

Il centro offrirà diverse classi, accessibili a tutti, alcune piú dinamiche altre piú posturali e ristorative: Hatha yoga, Restorative yoga, Ashtanga, Viniyasa yoga, yoga in gravidanza, yoga con bebé, yoga per bambini e meditazione.

(Visitato 823 volte, 1 visite oggi)
TAG:
benessere comune di pietrasanta lifestyle sport versilia yoga

ultimo aggiornamento: 23-02-2017


Francesca Pellegrini, Ginnastica Motto, sesta all’esordio in Nazionale

Open data day. L’Istituto Don Lazzeri Stagi a scuola di Open Coesione