Prende il via domani, venerdì 24 febbraio, l’edizione 2017 del Festival Giallo Pistoia, appuntamento che quest’anno si inserisce nel ricco calendario degli eventi di Pistoia capitale della Cultura per il 2017.

Il festival – organizzato dall’Associazione Culturale Giallo Pistoia con il Comune di Pistoia, la Biblioteca San Giorgio di Pistoia e la direzione artistica di Giuseppe Previti – aprirà i battenti venerdì 24 febbraio offrendo, fino alla giornata di lunedì 27, appuntamenti, tavole rotonde, premiazioni, presentazione di libri, interviste su tutto il mondo che gravita attorno alla letteratura gialla, thriller e noir. Sarà ospitato nella biblioteca San Giorgio (Via Sandro Pertini, area ex Breda) da venerdì a domenica; la giornata di lunedì invece sarà in parte al liceo classico Forteguerri e in parte al teatro Mauro Bolognini.

Il via alla danze è affidato a Fabrizio Amato, presidente del Tribunale di Pistoia: a lui saranno affidati i saluti e l’apertura ufficiale del festival attorno alle 9.30. La giornata di apertura vedrà una mattinata intensi incontri. Alle 10.15 si parla di “Controspionaggio in Italia” con il senatore membro del Cosapir Giacomo Stucchi mentre alle 11.15 l’appuntamento è con “L’arte in giallo, truffe, furti, sparizioni”, dibattito con l’esperta d’arte Serena Padonavi e il capitano dei carabinieri (nucleo tutela patrimonio culturale di Firenze) Lanfranco Disibio. Con loro, a moderare l’incontro, anche la storica d’arte Francesca Rafanelli. Ultimo appuntamento del lunedì mattina alle 12.15 con “Il lato oscuro, la storia che sembra fiction e diventa spy story” con Andrea Giannassi.

Ricco il programma anche del pomeriggio del 24 febbraio. Si parte alle 14 con l’esperto di cinema Maurizio Tuci che presenterà alcuni film del regista pistoiese doc Mauro Bolognini. Alle 15 spazio a “Incontro con spie e agenti segreti in letteratura”: dibattito con gli scrittori Luigi Guicciardi e Romano De Marco. L’argomento dello spionaggio sarà l’oggetto anche della tavola rotonda in programma per le 15.45: con lo scrittore Franco Forte ci sarà un tavolo di letterati tra cui Alan D. Altieri, Andrea Carlo Cappi, Stefano Di Marino, Secondo Signoroni.

La giornata del lunedì si chiuderà quindi con l’appuntamento delle 16.45 “Trame e misteri nel mondo delle mafie” con lo scrittore giornalista Enrico Bellavia, lo scrittore Giorgio Pulixi, l’avvocato Nicola Caldarulo e con l’evento delle 18, una chiacchierata con lo scrittore Leonardo Gori e i personaggi che superano l’immaginario collettivo.

Il festival tornerà poi nelle giornate del 25, 26 e 27 febbraio.

#pistoia17 #giallopistoia17

(Visitato 94 volte, 1 visite oggi)

Al Ristorante Pangrattato Premiazione Torrelaghese dell’Anno 2016

Escursione di birdwatching alla foce del Serchio