"Uno sportello badanti a Forte dei Marmi" - Politica Forte dei Marmi Versiliatoday.it

“Uno sportello badanti a Forte dei Marmi”

A Forte dei Marmi sempre più famiglie ricorrono all’assistente familiare, comunemente chiamata badante: è importante istituire uno sportello comunale per l’assistenza familiare ‘garantita’ al fine di tutelare i nostri anziani, favorire tranquillità a i loro familiari sempre più impegnati nel lavoro. Fuxia People si occuperà delle ‘badanti’, favorendo la loro formazione.” Questa la proposta di Maria Teresa Baldini, leader di Fuxia people, volta ad aiutare a garantire tranquillità e sicurezza agli anziani del Forte.
“Oggi la società è cambiata e spesso tutti i componenti della famiglia devono lavorare e non hanno la possibilità di accudire personalmente i propri cari – commenta la Baldini –  Forte dei Marmi, che col passare degli anni è un paese che conta sempre più cittadini anziani, deve pertanto tener conto delle loro esigenze e quelle dei loro familiari che devono poter essere tranquilli nell’affidare i propri genitori.  La scelta delle badanti oggi avviene per “sentito dire”, anche perché spesso la necessità ha carattere d’urgenza, motivo per il quale il Comune stesso, con la partecipazione di enti assistenziali e/o religiosi che vorranno aderire al progetto, dovrà organizzare dei corsi base per l’assistenza familiare al fine di avere un elenco di badanti certificate”.
“Con lo ‘sportello comunale badanti’ – continua la Baldini –si potrà consultare l’elenco delle badanti certificate, le quali saranno persone che avranno superato il corso base organizzato dall’amministrazione stessa in collaborazione con gli enti preposti. I requisiti minimi saranno: certificato penale, conoscenza della lingua italiana, curriculum personale, certificato di stato di buona salute. I cittadini quindi potranno scegliere una badante tra ‘badanti certificate’ o ‘badanti per sentito dire’.”
“L’ospizio non appartiene alla tradizione fortemarmina e fino a quando è possibile l’anziano vuole rimanere nella propria casa. È compito di una rinnovata amministrazione – conclude la Baldini –   garantire alle persone questa sacrosanta esigenza”.
(Visitato 356 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 24-02-2017 16:00