Tutto pronto a Camaiore per la seconda tappa del Campionato Italiano di Tiro alla Fune che vedrà due squadre locali in pedana: da un lato i veterani dei Black Bull anche organizzatori dell’evento e dall’altra i Cerberi al loro secondo campionato. Al PalaCamaiore, con ingresso gratuito, dalla mattina e
per tutto il pomeriggio si sfideranno le migliori squadre italiane nei campionati di categorie 640 e 680 kg e con le due compagini locali ci saranno i Cobra, Cavalcata, Asd Montunarese, Serralta e Spinetta. Nella L’Asd Lubrensis prenderà parte solo alla categoria 640. Oltre alla seconda tappa degli italiani a Camaiore Queste le due squadre dei Black Bull agli ordini di coach Filippo Francesconi: nella cat. 640 ci saranno Federico Palagi, Alessio Palagi, Galliano Pardini, Gabriele Barsanti, Luciano Baldaccini, Gianni Alderano, Flavio Barsottelli, Stefano Pieruccioni e Daniele Salvini; nella Cat. 680 Pietro Belli, Mikola Peresunko, Samuele Salvini, Nicola Spelta, Nicolas Francesconi, Leonardo Venturini, Diego Dalle Mura e Maicol Bianchini.
Flavio Barsottelli ed Alfredo Dalle Luche presidente e vicepresidente dei Black Bull ringraziano le persone della società che hanno permesso l’organizzazione dell’evento patrocinato dal Comune ed anche gli atleti che si allenano con costanza senza prendere parte alla competizione come
Riccardo Benassi, Nicola Battistuzzi, Federico Moriconi e Matteo da Prato che sarà dato in prestito alla società di San Rocco.

(Visitato 144 volte, 1 visite oggi)
TAG:
tiro alla fune

ultimo aggiornamento: 25-02-2017


Coppa Italia Hockey, la seconda semifinale è Forte-Follonica

Elenco partecipanti al Rally del Carnevale