“Siamo rimasti sconcertati dall’atteggiamento del consigliere Coluccini, per il quale anche la Consulta del volontariato è un argomento buono per la sua opposizione distruttiva, fanatica e irresponsabile”.
Lo scrive il capogruppo del Partito Democratico, Riccardo Brocchini.
“Coluccini voleva che questo organismo fosse nominato dal consiglio comunale, forse per poterlo lottizzare e politicizzare. Io ricordo che a costruire questa bellissima istituzione del nostro comune hanno lavorato in tanti, a partire da Fabrizio Larini che la fondò negli anni ottanta. E mi piace ricordare il contributo che diede da assessore il nostro attuale segretario Frano Cima, quando affidò alla consulta il potere di eleggersi il presidente, togliendo la presidenza all’assessore di riferimento. Come capogruppo del Partito Democratico voglio ringraziare tutte le altre forze di opposizione che hanno votato con noi il nuovo regolamento, rifiutando una logica inaccettabile di non rispetto dell’autonomia e della libertà dei corpi sociali e delle loro rappresentanze. L’ennesima divisione dell’opposizione è il segno che l’oltranzismo di Coluccini sta spaccando tutto e semina solo inutili tensioni nella società massarosese”.
(Visitato 238 volte, 1 visite oggi)
TAG:
massarosa politica riccardo brocchini

ultimo aggiornamento: 19-03-2017


Obbligo Passi Carrabili a Massarosa

“La giunta si prende poteri di nomina non suoi”