L’intera squadra che oggi siede tra i banchi del consiglio comunale. E tante facce nuove, giovani e meno giovani. Il Pd di Camaiore presenta la lista dei 24 candidati per il consiglio comunale, in vista delle elezioni che vedranno il partito democratico impegnato nella riconferma del sindaco Alessandro Del Dotto.

Avvocati, medici, studenti, dipendenti comunali, e ancora allenatori di calcio e animatori. Saranno 12 donne e 12 uomini a comporre la squadra del PD. Gente motivata e decisa a fare ‘un altro passo insieme’ al sindaco Del Dotto.

Questi i volti dei candidati presenti stamani alla conferenza stampa di presentazione, con il segretario Pd Versilia Giuseppe Dati e il sindaco Alessandro Del Dotto:

Si tratta di Claudia Barsanti (direttrice coop. Girasole), Angelo Benedetti (dipendente Gaia), Riccardo Bianchi (118 Versilia), Andrea Boccardo (farmacista, presentatore), Patrizia Lorella Borrello (funzionaria Inps), Gloria D’Alessandro (insegnante), Graziano Dalle Luche (impiegato), Consuelo Donati (albergatrice), Manuela Garuglieri (medico psichiatra), Gianluca Gasperi (cameriere), Anna Graziani (mamma a tempo pieno), Eleonora Lemmetti (socia di un bar), Fabrizio Medico (medico virologo), Federica Maineri (dipendente consiglio regionale), Iacopo Menchetti (laureando), Federico Pedonese (avvocato), Sara Pescaglini (farmacista), Marcello Pierucci (commercialista), Nicola Rombi (studente), Irene Rosi (animatrice), Daniele Spelta (impiegato), Tamara Tommasi (dipendente poste).

Così ha introdotto la giornata il segretario Pd di Camaiore, Emanuele Faconti. “Presentiamo la lista lo stesso giorno del nostro congresso, ma qualche ora prima, a dimostrazione che i rapporti di forza tra correnti che emergeranno, non possono avere alcuna influenza sulla scelta dei candidati, come del resto, non ne hanno mai avuta all’interno del PD di Camaiore.

“La lista è formata da dodici donne e dodici uomini. Anche se la legge non ci impone una perfetta simmetria, abbiamo voluto dare un segnale politico e affermare la grande importanza della presenza delle donne, con la loro sensibilità e la loro intelligenza, nelle istituzioni.

“Abbiamo chiesto a chi ha fatto parte dell’amministrazione in questi anni di rimettersi in gioco anche per il prossimo mandato. Non per tutti questo ciò è stato possibile, ma siamo soddisfatti del fatto che molti dei consiglieri uscenti siano di nuovo in lista. L’esperienza maturata durante questi cinque anni potrà essere messa a frutto al meglio nei prossimi cinque. Avremmo voluto in lista anche gli assessori del Partito Democratico, ma qui abbiamo dovuto trovare un compromesso con la necessità di non distrarre troppo dai loro compiti coloro che devono portare a termine felicemente l’attuale consiliatura. In rappresentanza anche degli altri, ha accettato questo ulteriore impegno l’instancabile vicesindaco Marcello Pierucci.

“Ci siamo poi rivolti ad alcune persone che svolgono con successo il loro lavoro e che rappresentano pezzi importanti e vitali della società camaiorese e abbiamo chiesto loro di dedicare tempo, energie e intelligenza alla loro comunità in un modo diverso da come lo hanno fatto finora, aiutandoci ad immaginare il futuro di Camaiore e della Versilia. Poi ci sono i giovani, che spesso hanno già dimostrato di sapersi dare da fare per la comunità in questi anni e che devono prepararsi per prendere il posto del gruppo dirigente attuale. A nome del Partito Democratico di Camaiore, rivolgo il mio ringraziamento a tutti i candidati e auguro loro di vivere un’esperienza entusiasmante, a fianco e a favore della nostra gente”.

 

(Visitato 3.773 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro del dotto camaiore pd camaiore un altro passo insieme

ultimo aggiornamento: 01-04-2017


Via Italica a Lido, al via le asfaltature

Buone notizie per orti e serre