“In data 18 marzo 2017 il Consigliere Comunale Fabio Giannotti ebbe a protocollare una interrogazione inerente la gestione dei beni comunali, con domande precise riguardanti il piano delle alienazioni dei terreni, gli introiti ricavati dalle vendite, gli investimenti effettuati nel territorio e specifiche richieste riguardo le procedure seguite dal Comune per i cambi di destinazione urbanistica effettuati. I dubbi erano tanti, considerato che, solo per esemplificare, a Roma Imperiale è stata modificata la destinazione di un terreno di “valore paesaggistico-ambientale”, mentre a Vittoria Apuana è stata cambiata la destinazione di un terreno che fa parte delle “invarianti strutturali”.

Lo scrivono in una nota Bruno Murzi, Enrico Ghisell,i Fabio Giannotti.

A distanza di quasi due mesi l’assessore all’urbanistica Molino non ha fornito nessuna risposta. I dubbi pertanto non solo permangono, ma, dato il silenzio, non possono che aumentare. Non sarà certamente una risposta sui giornali con scritto “le procedure sono tutte regolari” a soddisfare le nostre istanze. Ancora una volta l’Amministrazione non dà spiegazioni sulle pratiche amministrative trincerandosi dietro un silenzio assordante. In un Comune in cui i membri della Commissione Urbanistica che dovrebbero rappresentare l’opposizione sono Popper (da candidato sindaco per  l’opposizione a sostenitore di Molino) e Monteforte (assente nei  consigli comunali degli ultimi cinque anni e con il fratello in lista  Molino) evidentemente l’abitudine al comando è diventata una routine  che rende l’attuale amministrazione assuefatta alla mancanza di  trasparenza.
Partecipazione, tavolo di confronto con i professionisti, messaggi  fuorvianti lanciati come specchietti per le allodole ai cittadini ed alle categorie! Chiediamo quindi, ancora una volta, di rispondere alle nostre domande affinché ci siano date le dovute risposte, utili per noi e per tutti i cittadini che hanno diritto di conoscere come avviene la gestione del nostro patrimonio e come vengono indirizzate le somme derivanti dalla sua dismissione. Nel frattempo pubblicheremo on Line la nostra interpellanza in modo che sia accessibile a tutti.

Firmato: Bruno Murzi, Enrico Ghisell,i Fabio Giannotti

(Visitato 123 volte, 1 visite oggi)

Ruba merce in un negozio di bricolage a Montramito. Arrestato un uomo

Noi del Forte sostituisce uno dei suoi candidati