Dap Festival, anche la Troy University era Pietrasanta - Comune Pietrasanta, COMUNI Versiliatoday.it

Dap Festival, anche la Troy University era Pietrasanta

La Fondazione Centro Arti Visive ed il Comune di Pietrasanta ponte di collegamento tra l’università americana e quella italiana. Si rafforza, ed assume nuove forme e prospettive, la partnership tra lo Stato dell’Alabama, la sua capitale Montgomery gemellata con il Comune di Pietrasanta e l’Università di Troy impegnata, in questi giorni, con i suoi allievi al Dap Festival, il Festival Internazionale della Danza.

La partecipazione della Troy University, la principale università dello stato americano, è stata l’occasione per tessere nuove relazioni e soprattutto aprire un dialogo di collaborazione con l’Università di Pisa con cui la delegazione guidata dal rettore Jack Hawkins, spinta dall’amministrazione Mallegni, ha aperto una finestra per favorire l’internazionalizzazione dei giovani americani e italiani attraverso lo studio e la formazione. L’incontro tra il magnifico rettore dell’Università di Pisa, Paolo Maria Mancarella, la prorettrice vicaria, Nicoletta De Francesco, il prorettore per i rapporti con gli enti del territorio, con delega alle attività sportive, Marco Gesi e il delegato all’internazionalizzazione, Francesco Marcelloni e il Ceo della Troy Università, il Sindaco, Massimo Mallegni e il Presidente del Cav, Liliana Ciaccio, ha gettato le basi per future collaborazioni.

“La Troy University – ha detto il rettore Hawkins durante il ricevimento in consiglio comunale insieme ad alcuni studenti – accoglie studenti da 76 diversi paesi. Stiamo lavorando molto affinché la nostra università possa crescere studenti globalmente competitivi. Li portiamo al di fuori, nel mondo. E’ la ragione perché siamo qui, a Pietrasanta, è il Dap Festival. Ogni anno manderemo una delegazione sempre più grande della Troy. In America abbiamo imparato che le grandi università riescono a comporre delle grandi squadre: per cui è un onore essere qui in questa città ed essere partner del Dap Festival. Chiedendo ad uno dei miei studenti, che per la prima volta esce dai confini del nostro paese, cosa rappresentasse per lui questa esperienza mi ha risposto che il successo deve essere per forza raggiunto solamente grazie al coraggio di esplorare lo sconosciuto. Per questa ragione ringrazio il sindaco di Pietrasanta, primo cittadino onorario di Montgomery, per aver stimolato studenti ad avere il coraggio di esplorare lo sconosciuto.”

Lo scambio di doni in consiglio comunale è stata anche l’opportunità per una riflessione collettiva sulla relazione con lo Stato dell’Alabama e Pietrasanta: “Il Dap Festival – ha commentato Paola Brizzolari, consigliere delegato alla cultura a nome del consiglio comunale – ha portato freschezza, professionalità ed internazionalità. Quest’anno per la prima volta la mostra dell’estate di Jorgen Haugen Sorensen si è intersecata e completata anche con altre iniziative ed ha permesso di confezionare un progetto molto ambizioso e con un grande valore sociale ed etico”.

Già negli scorsi giorni, sempre a palazzo civico, la delegazione americana della Troy University, con  Felicia Bell  figura di riferimento nell’ambito della battaglia per i diritti civili nel mondo, in quanto direttrice del “Rosa Parks Museum” di Montgomery, che era stata ricevuta dal vicesindaco Daniele Mazzoni e dal presidente del Centro Arti Visive, Liliana Ciaccio.

La dottoressa Bell è stata accompagnata nella visita da Janice Hawkins, moglie del rettore della Troy University, Jack Hawkins e l’assistente Tori Lee Averett. Per loro anche visita al Centro Arti Visive, al laboratorio di scultura Stagetti e alla fonderia versiliese dei fratelli Lucarini. L’incontro e la partecipazione al Dap Festival della delegazione s’inserisce nel contesto della relazione decennale tra il Comune di Pietrasanta, l’Alabama State Council on the Arts e la città di Montgomery. In questo contesto la Troy University ha portato a Pietrasanta 20 tra i migliori ballerini dell’Università di Troy di cui la direttrice artistica del Dap Festival, Adria Ferrali di cui è stata professore in residenza.

(Visitato 83 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 03-07-2017 8:51