Una bellissima e bravissima Amii Stewart ha fatto divertire gli amanti della disco accompagnata da una straordinaria band composta da 22 elementi e magistralmente diretta dal maestro Gerardo di Lella.

Una serata in Versiliana ideata per celebrare i 40 anni dalla pubblicazione della canzone “Knock on Wood” ha portato al gran teatro La Versiliana l’emozione e il groove della disco music toccando tutti i brani immortali e gli interpreti che hanno segnato un’epoca, dagli Chic, Gloria Gaynor, Ritchie Family, i Village People, gli Abba e infine un lungo madley dedicato a Donna Summer – la regina della disco – a cinque anni dalla sua scomparsa. Molti brani che prendono le loro radici nel funk e rhythm and blues, molti ideati e pensati dalla mente geniale di Nile Rodgers.

Amii Stewart ha saputo interpretarli in maniera magistrale con una carica e una voglia di “spaccare tutto” di una ragazzina, ma con una potenza, una forza, una voce e una presenza scenica degne di un’icona.
Con il suo soprabito di seta bianco e nero ballava e ha esaltato il pubblico ricordando i live del re della Funky music James Brow.
Il pubblico già dopo il secondo brano non è più riuscito a stare seduto e ha ballato per tutta la durata dell’esibizione.

Insomma una serata entusiasmante che ha riportato quelli che come me hanno passato i 40 anni a rivivere i momenti mitici delle notti in discoteca e hanno fatto sentire ai più giovani ormai abituati alla musica “Fast Food”, dove un brano non dura mai più di una stagione, cos’era e cos’è ancora la disco music.

Una sola nota stonata: il teatro non era pieno, circa 600 persone in sala.
Non si capisce come una performance che ha fatto sold out ovunque sia stata proposta, non sia riuscita ad attirare gli amanti della disco anche in Versiliana. Forse con uno sforzo maggiore e tempi anticipati di promozione il tutto esaurito sarebbe stato garantito anche qui.
Che importa… io c’ero!

(Visitato 700 volte, 2 visite oggi)

Lascia un commento