Biciclette d’epoca e non per una pedalata spontanea al sapore di Negroni. Successo a Viareggio per la seconda edizione de “La Salmastrosa” ideata dall’associazione culturale Sorriso Viareggino organizzatrice della rassegna di eventi Buon Compleanno Viareggio.

Quest’anno la manifestazione ha avuto come obiettivo rendere omaggio alle due ruote a 200 anni dall’estate 1817 in cui Karl Drais lanciò la draisina, primo esempio concreto di bicicletta funzionante e brevettata.

La pedalata spontanea ha preso il via lungo la ciclopista Puccini per raggiungere Massaciuccoli per un ristoro presso le Cantine Mariani e poi attraversare il Lago di Massaciuccoli in battello. Dallo sbarco a Torre del Lago scortata da auto e moto d’epoca la Salmastrosa è arrivata davanti al Club del Negroni nella piazzetta della SS. Annunziata.  Ad attendere i “ciclisti” gli affezionati del Club del Negroni di Filippo Mori e Josy Furrer per brindare a La Salmastrosa a suon di Negroni ovviamente, il tutto accompagnato dalla musica del vocal coach Simone Rossi e dal dj-set di Andrea Paci.

La Salmastrosa ripresa dalle telecamere di 50News Versilia con immagini uniche dall’alto, grazie all’utilizzo di un deltaplano che ha seguito la manifestazione, verrà trasmessa venerdì 21 luglio alle 18,30 ed alle 21,00 sul 673 del digitale terrestre.

(Visitato 355 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bicicletta ciclopedalata la salmastrosa sport

ultimo aggiornamento: 18-07-2017


Il Blu Team Ragghianti-Vecoli conquista il secondo posto al rally di S. Marino

Ex campioni di ciclismo si ritrovano a Lido di Camaiore