Si è svolto ieri pomeriggio, in Comune, l’incontro tra il Sindaco Bruno Murzi e la Società Enel per fare il punto della situazione sullo stato di fornitura di energia elettrica a Forte dei Marmi. All’appuntamento erano presenti per Enel, il responsabile per le province di Lucca e Massa, il capo unità operativa Versilia e il capo unità pianificazione, per l’Amministrazione Comunale, oltre al primo cittadino, Enrico Ghiselli, assessore ai Lavori Pubblici, e Massimo Lucchesi, consigliere delegato al Commercio e Stefano Neri, capo di Gabinetto del Sindaco,

Durante la riunione, il Sindaco ha espresso il forte disappunto per le ripetute interruzioni di erogazione di energia elettrica che, oltre a causare inconvenienti per residenti e turisti,  hanno superato il fisiologico limite di tolleranza, soprattutto in un  comune come quello di Forte dei Marmi, la cui immagine è strettamente legata al turismo e ai servizi di qualità.

Il Sindaco ha richiesto ai rappresentanti di Enel di conoscere quali siano state le cause che hanno portato alle varie interruzioni di energia elettrica. Oltre al naturale  aumento della popolazione e dei conseguenti consumi energetici derivanti dalle attività turistiche e dalle  temperature elevate di quest’estate particolarmente torrida, i rappresentanti di Enel hanno spiegato che in base ai recenti contratti, gli utenti con kw superiori a 15, hanno la possibilità pressoché illimitata di superare la potenza contrattuale, con la diretta conseguenza che, a raggiungimento di una determinata soglia di consumi, il sistema automaticamente interrompe la distribuzione  per proteggere gli impianti. Secondo Enel a questo disservizio, causato dall’attuale regolamento dei contratti, non si può porre rimedio attraverso l’interruzione puntuale della erogazione alle sole utenze che superano i propri consumi contrattuali, ma soltanto incrementando la capacità di portata della rete.

L’Amministrazione Comunale ha richiesto in maniera decisa di conoscere le soluzioni che a breve e medio/lungo termine ENEL avrebbe apportato per risolvere il problema. Nell’immediato, la Società ha garantito la presenza attiva, H24, di operatori e tecnici pronti ad intervenire in ogni caso di necessità.

La Società ha inoltre comunicato che dal prossimo autunno prenderanno il via i lavori che porteranno ad un incremento di portata delle linee attualmente congiungenti Forte dei Marmi alla centrale di Strettoia.

I lavori interesseranno l’asse viario di via Michelangelo e l’Amministrazione ha quindi deciso di coinvolgere tutte le Società di servizi per pianificare eventualmente un unico intervento, coronato dal rifacimento completo del manto stradale della stessa via.

 

 

(Visitato 114 volte, 1 visite oggi)
TAG:
black-out bruno murzi enel Forte dei Marmi interruzioni elettriche

ultimo aggiornamento: 09-08-2017


Record di biglietti venduti a Villa Bertelli

Il bagno San Camillo trionfa al Palio dei Bagni