Durante il pomeriggio di venerdì 11 agosto, i Carabinieri della Stazione di Lido di Camaiore hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un cittadino straniero, classe 1995, nato in Marocco, e una donna Italiana, classe 1981, entrambi nullafacenti e pregiudicati, poiché ritenuti responsabili dei reati di ricettazione, danneggiamento ed invasione di terreni ed edifici.

In particolare i militari intervenivano presso un’abitazione di via della Gronda ove erano stati notati strani movimenti nonostante la stessa fosse al momento disabitata.

Una volta giunti sul posto i Carabinieri constatavano che 2 soggetti da alcuni giorni si erano introdotti all’interno e vi avevano allestito un bivacco di fortuna.

In considerazione dei numerosi precedenti annoverati da entrambi, veniva eseguita un’attenta perquisizione in tutto l’appartamento che permetteva di rinvenire e recuperare il seguente materiale:

– un anello in acciaio a forma infinito;
– una coppia di orecchini in oro con zirconi;
– un anello con pendente a forma di pupazzo;
– un tablet Apple Ipad air 2;
– un telefono cellulare marca Apple Iphone 5;
– un telefono cellulare marca Apple Iphone 4S;
– un pc portatile marca Asus;
– un misuratore di pressione;
– 2 orologi marca Swatch modello Scuba e Jfk;
– una bicicletta elettrica marcata Armony;
– una borsa marca Michael Kors;
– un portafoglio da uomo;
– un telefonino marcata Saiet;
– Nintendo tre DS con giochi;
– un gioco console Nintendo Wii;
– un paio di scarpe marca Mizuno;
– un paio di scarpe marca Skechers;
– un paio di scarpe marca Brooks;
– un paio di scarpe da ginnastica marca slam;
– un paio di infradito marca Asmana Wellness World;
– una borsa in pelle;
– 5 branzini;
– 2 orate;
– 2 confezioni di gamberoni;
– un trancio di salmone;
– 20 Bottiglie di Bibite varie;
– 10 capi di abbigliamento femminile e per bambini di varie marche;
– un ricettario per prescrizioni mediche;
– 13 orologi di varie marche e modelli;
– una sigaretta elettrica;
– un accendono zippo con custodia;
– un portafogli da donna in pelle marca Renato Balestra;
– un lettore cd portatile marca Panasonic;
– un rasoio elettrico marca Philips;
– 2 cornici portafoto in velcro;
– un tagliacarte in ottone;
– un lettore portatile dvd;
– un portachiavi in ceramica da parete;
– numero 2 chiavi per autovettura Smart con portachiavi;
– un portachiavi in pelle di colore rosso con telecomando e chiavi varie;
– un mazzo di chiavi;
– un piccolo quadro in legno con certificato di garanzia;
– un taglia sigari in acciaio;
– un cofanetto di colore blu con coperchio in argento;
– un porta soldi magnetico in pelle di coccodrillo;
– una maschera;
– due telefoni cellulari di marca Brondi e Normende;
– una fisarmonica;
– una chitarra classica con custodia;
– una tastiera elettrica di marca Casio;
– un violino in legno;
– un telefono cellulare marca Brondi;
– un telefono cellulare Samsung S-3;
– 5 camicie nuove;
– una felpa con scritta;
– un paio di scarpe marca Lotto.

Gli immediati accertamenti eseguiti permettevano di appurare che la merce rappresentava il provento di 4 furti perpetrati ai danni di private abitazioni di Lido di Camaiore, 2 furti commessi ai danni di uno stabilimento balneare e di un bar di Viareggio ed un furto commesso ai danni di un medico del luogo, il tutto nel periodo compreso tra luglio ed agosto.

Parte della refurtiva recuperata è stata già restituita ai legittimi proprietari ma sono ancora in corso le indagini necessarie al fine di risalire ai proprietari di numerosi oggetti che sono ora visionabili presso la Stazione Carabinieri di Lido di Camaiore.

(Visitato 2.949 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento