Biglietto carnevale di viareggi 2018 Renato Missaglia

Il manifesto del Carnevale di Viareggio 2018, Uscire dalla quotidianità per spiccare il volo verso sogni di libertà, fantasia e creatività. È questo il messaggio che vuole trasmettere il manifesto del Carnevale di Viareggio firmato dall’artista Renato Missaglia.

Dopo la presentazione dei Bozzetti da parte dei Maestri della Cartapesta è stato presentato con una grande festa il nuovo manifesto del Carnevale.

Gioia, libertà, gioco, divertimento, voglia di stupire e lasciarsi coinvolgere sono le sensazioni che l’opera vuole suscitare in chi l’osserva. Come il Carnevale di Viareggio, che con la straordinaria creatività dei suoi maestri costruttori, ogni anno, dal 1873, coinvolge il pubblico in uno spettacolo unico ed emozionante.

“Un mondo di favole e di grandi artisti che lavorano a tempo pieno per realizzarle”, spiega Renato Missaglia dopo aver incontrato i maghi della cartapesta al lavoro alla Cittadella.

Il manifesto del Carnevale di Viareggio

 

Manifesto Carnevale di Viareggio 2018 Renato Missaglia

 

“Il mio manifesto – sono le parole dell’artista –, volutamente informale, intende trasferire al fruitore il desiderio di sognare, di volare, di immergersi in un mondo dove ognuno possa sganciarsi dalla quotidianità e ritrovarsi in situazioni “uniche”, libero anche di tornare bambino. La differenza fra l’artista e il resto del mondo è che l’artista riesce a “stravedere”, a vedere oltre la quotidianità; proprio come gli artisti del Carnevale di Viareggio, che con le loro opere allegoriche riescono ad osservare la realtà dal punto di vista privilegiato della satira. Io desidererei che ognuno, guardando il manifesto, ci vedesse il suo mondo o quantomeno il mondo che desidererebbe, ritornando fanciullo con la mente e il cuore ricolmi di sogni e progetti da realizzare”.

“L’opera di Renato Missaglia – spiega la presidente della Fondazione Carnevale Maria Lina Marcucci – arricchisce il patrimonio artistico, storico e culturale del Carnevale di Viareggio. Un manifesto d’autore firmato da uno dei più prestigiosi e apprezzati artisti italiani che vanta collaborazioni ed esposizioni in tutto il mondo e che contribuirà a rendere ancora più internazionale il nostro Carnevale”.

L’opera è stata presentata in piazza Cavour, nel cuore storico di Viareggio, sotto le logge del mercato, là dove nel 1946 vennero costruiti i primi carri allegorici della rinascita, dopo la guerra. “Quest’opera – ha sottolineato l’assessore al turismo Patrizia Lombardi –  da oggi entra a far parte della storia del Carnevale di Viareggio e viene presentata in un luogo simbolo per la città in un clima di festa”. Presenti i rappresentanti delle autorità e delle istituzioni tra cui la presidente del consiglio comunale di Viareggio Paola Gifuni, la consigliera provinciale Grazia Sinagra in rappresentanza della Provincia di Lucca, oltre ai partner del Carnevale di Viareggio.

La presentazione è stata una festa di musica e spettacolo con la sfilata della Banda Filarmonica La Versilia, da quest’anno banda ufficiale della manifestazione e ambasciatrice del brio e della musica viareggina. Si sono esibiti anche gli sbandieratori del Palio di Querceta che hanno proposto alcuni lanci con le nuove bandiere del Carnevale e che parteciperanno ai Corsi Mascherati.

Renato Missaglia

Nasce a Chiari nel 1946; vive a Gussago (Brescia). Inizia la sua carriera come imprenditore, ma dal 1979 si dedica esclusivamente all’arte.

Renato Missaglia CArnevale di ViareggioNegli anni ha esposto ripetutamente in diverse città italiane tra cui MilanoRomaBologna, al Grand Palais e nella Pyramide du Louvre di Parigi, a Hong KongViennaInnsbruckMonacoLisbonaNewYorkAl-KhobarGinevraShangaiPalm Beach e Monte-Carlo.

Tra l’altro, è stato testimonial artistico per Coca-Cola in occasione delle Olimpiadi Invernali Torino 2006; la rivista internazionale AD, in occasione del venticinquesimo dalla fondazione, gli ha affidato la reinterpretazione pittorica di copertine e pagine pubblicitarie storiche; per il Comando Generale dei Carabinieri ha illustrato un libro d’arte sui due secoli di storia dell’Arma. Per gli 80anni della maison Salvatore Ferragamo ha presentato un evento artistico-mediatico a Firenze, alla Triennale di Milano e a Pechino durante le Olimpiadi 2008. È l’autore del Manifesto Artistico 1000Miglia 2008 e di vedute del territorio bresciano prodotte per la Camera di Commercio di Brescia.

Tra i volti di personaggi noti che ha ritratto spiccano cuochi, artisti, politici, capi di stato e pontefici, fra questi Benedetto XVI (2012) e Papa Francesco (2013).

Dal 2010, Missaglia è presente in permanenza nelle sedi del Fondo Italiano d’Investimento (Milano e Roma), di Abi (Associazione Bancaria Italiana, Milano e Roma) e dal 2013 di Fondo Strategico Cassa Depositi e Prestiti e di Castello Sgr (Milano), con esposizioni personali dove sono rappresentati diversi suoi cicli pittorici. Nel 2012 è inserito nella collezione di Fondazione Roma e di Museo Verticale di Palazzo Regione Lombardia.

Nel 2013 a Firenze presenta il progetto Cuochi a colori, che espone quale relatore anche al Forum Internazionale del Made in Italy 2014 di Monte-Carlo, ideato nella prospettiva di Expo 2015. Durante il Salone Nautico di Genova 2013 propone per i Cantieri Sanlorenzo il progetto, Barca d’Artista, mentre nel 2014 nasce Arte da bere, bottiglie d’autore personalizzate per Costaripa e Grapparte per Distilleria Serafino Levi.

A Milano, il flagship store Salmoiraghi & Viganò di Piazza San Babila ospita la mostra Tra vedere e stravedere, dedicata al mondo degli occhiali. Per EXPO Milano 2015 espone opere, installazioni e video legati al progetto Cuochi a colori in diversi spazi importanti e primo fra tutti in Padiglione Italia – Coldiretti e edita il volume EXPO 2105 – Con gli occhi dell’arte. In “Renato Missaglia. Road to EXPO Dubai 2020”, edito nel 2016, Renato Missaglia presenta la 500 FIAT totalmente aerografata realizzata con i suoi dipinti in previsione di Expo Dubai 2020. In concomitanza di mostre ed eventi vari, Missaglia ha spesso proposto diversi DVD d’arte come quelli nati dalla collaborazione con Alberto Fortis e Omar Pedrini.

AL VIA LA CAMPAGNA DI PROMOZIONE

Pronta anche la campagna di promozione con le affissioni nelle strade e nelle piazze e che – nella composizione grafica di Aldo Raveggi – vede protagonista Burlamacco mentre presenta sia il manifesto di Renato Missaglia, sia le date delle sfilate in programma sabato 27 gennaio, domenica 4 e 11 febbraio, martedì 13 e gran finale sabato 17 febbraio 2018.

Il Carnevale di Viareggio 2018 sarà presentato nelle prossime settimane anche nei Mercati centrali di Firenze e Roma. In collaborazione con Toscana Promozione potrà essere presentato anche ad Eataly a New York.

(Visitato 491 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento