Gli scatti della Pazza Gioia di Virzì in mostra a Palazzo Malaspina - Carnevale di Viareggio, Curiosità in Video, Eventi, Life Style Versiliatoday.it

Gli scatti della Pazza Gioia di Virzì in mostra a Palazzo Malaspina

La fotografia che genera nuova cultura attraverso la narrazione del cinema per scatti e attimi irripetibili di un grande film come La Pazza Gioia di Paolo Virzì. E’ Paolo Ciriello, uno dei più importanti fotografi di scena del panorama artistico italiano, a mettere a fuoco l’ultimo capolavoro del regista toscano prodotto nel 2016 e raccontarlo da angolazioni diverse che fermano nel tempo e nello spazio alcune delle scene, delle espressioni, delle emozioni e dei sentimenti che rendono questa pellicola una delle pagine più poetiche del cinema italiano.

  

Nell’evento curato da Coop Itinera La pazza gioia diventa una mostra fotografica tratta dal film, frutto di un percorso espositivo ideato da Francesco Levi e Francesca Girolami. L’iniziativa che esalta in modo inedito il connubio tra fotografia e cinema arricchisce l’offerta culturale dei prestigiosi spazi espositivi di Palazzo Malaspina a San Donato in Poggio (Tavarnelle Val di Pesa). “Scatti folli” è la mostra promossa dall’Unione comunale del Chianti fiorentino che apre i battenti sabato 21 ottobre alle ore 17.30 alla presenza dei sindaci Giacomo Trentanovi e David Baroncelli. Saranno presenti inoltre Francesca Girolami, laureata al Dams di Bologna con tesi di laurea sul film La Pazza Gioia ed Emanuele Barresi, poliedrico attore e regista di teatro, interprete nel film di Virzì. “Dopo la grande mostra di Nano Campeggi che lo scorso anno ha permesso alla sede espositiva di Palazzo Malaspina di avviare una nuova relazione con il linguaggio cinematografico – dice il presidente dell’Unione comunale del Chianti fiorentino Giacomo Trentanovi – torniamo ad accendere i riflettori sulla settima arte che può essere narrata, valorizzata, promossa e raccontata per dettagli attraverso la fotografia d’autore, in un percorso espositivo di altissima qualità. L’evento è una delle iniziative di maggior spicco della nostra programmazione culturale allestita nella cornice rinascimentale di Palazzo Malaspna che quest’anno si preannuncia particolarmente ricca e originale”.

Nelle immagini di Paolo Ciriello dci sono davvero tutti i protagonisti della commedia: Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi, il regista Paolo Virzì e tutti gli altri. “La mostra – aggiunge il sindaco di Tavarnelle David Baroncelli – offre un’ulteriore occasione per rivivere e riscoprire, per immagini, la realizzazione del film, il backstage, i momenti più divertenti e quelli commoventi che scandiscono una commedia ricca di sentimento ed emozioni”. Protagoniste due grandi attrici: Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi che in questo film evocano lo spirito ribelle di Thelma e Louise e la loro avventurosa fuga dalla vita. Questa volta, però, la “prigione” è anche reale. Le due non scappano solo dalla gabbia che è diventata la loro vita, ma anche dalle vere quattro mura della comunità terapeutica dove entrambe sono in cura. Valeria Bruni Tedeschi interpreta Beatrice, una nobildonna decaduta, si dice contessa e in contatto con i potenti del mondo mentre Micaela Ramazzotti è Donatella una ragazza fragile, tatuata, con un passato da dimenticare. Non potrebbero essere più diverse: infatti si ritrovano assieme on the road, alla ricerca di quello che, alla fine, cercano tutti: la felicità.

Paolo Ciriello, dietro la sua reflex, si definisce “compulsivo e perfezionista. Soprattutto sul set scatto tanto per paura di non avere la foto giusta. È un ruolo duro, l’unico che lavora non per la produzione del film, ma per venderlo. Io devo molto a Paolo Virzì, sul cui set arrivai da amatore, ma grazie ai suoi insegnamenti ho imparato un mestiere in poco tempo; lui ha un occhio che altri registi non hanno”. È, infatti, con La prima cosa bella di Paolo Virzì (2010), che Ciriello decide di sviluppare quella che da sempre era stata la sua più grande passione, ma che conservava, latente, dentro di sé.

(Visitato 162 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 21-10-2017 11:42