Il Puccini e la sua Lucca Festival – nella persona del suo presidente e direttore artistico Andrea Colombini, nonché di tutti i suoi componenti – si unisce al cordoglio per la scomparsa di Simonetta Puccini e le dedica il successo conseguito ieri (16 dicembre) al Musikverein di Vienna.

“La scomparsa dell’ultima nipote del Maestro Giacomo Puccini, la cui grandezza abbiamo celebrato anche ieri nel tempio della musica – commenta Colombini – ci addolora tutti. A lei ci ha legato un rapporto di profonda stima ed amicizia. Era una donna di profonda cultura, passione, competenza. Una testimone instancabile del Maestro. Mancherà a tutti”.

 

Così, l’enorme successo conseguito nella sala d’oro del Musikverein di Vienna, con ben 5 standing ovation dedicate all’Orchestra Filarmonica diretta da Colombini, da parte del raffinato pubblico viennese, viene oggi interamente dedicato alla sua memoria. Il Puccini and The Others – Grand Opera Gala in Vienna, evento organizzato in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Austria e con l’Istituto di Cultura di Vienna, ha registrato il tutto esaurito, con oltre 2mila persone nella celebre Sala d’Oro del concerto di Capodanno.

Assoluta protagonista sul palco è stata – dopo la sempre rigida selezione operata dal Musikverein – l’Orchestra Filarmonica di Lucca, diretta da Andrea Colombini, affiancata dal Coro Lirico della Versilia (diretto dal M° Guidugli). Con gli orchestrali, ecco artisti che si sono esibiti su tutti i maggiori palcoscenici internazionali: si tratta dei soprani Francesca Maionchi e Cristina Martufi, insieme ai tenori Simone Frediani e Michael Alfonsi. Sul palco, ecco nel complesso 160 musicisti, per una promozione ancora una volta senza precedenti per il binomio Puccini-Lucca, esportato ancora una volta nel mondo.

(Visitato 168 volte, 1 visite oggi)
TAG:
giacomo puccini puccini e la sua lucca festival simonetta puccini

ultimo aggiornamento: 18-12-2017


Cordoglio di Forza Italia per la scomparsa di Simonetta Puccini

Inaugurata al Museo della Satira e della Caricatura la mostra “La mia famiglia e altri animali”