Sanità in Versilia. "Serve un cambio di passo" - Comune Forte dei Marmi Versiliatoday.it

Sanità in Versilia. “Serve un cambio di passo”

Il Sindaco Bruno Murzi interviene sull’assistenza sanitaria, dopo aver ricevuto negli scorsi giorni, da due diversi soggetti istituzionali, una duplice convocazione.
Si tratta di inviti, entrambi per discutere della Convenzione Socio Sanitaria per “l’esercizio delle funzioni di assistenza socio-sanitaria del territorio della Zona-Distretto Versilia “, che oltre ad essere stati indirizzati agli stessi soggetti istituzionali (i Sindaci della Versilia) sono stati fissati a distanza di 24 ore in due sedi diverse (Comune di Viareggio e Villa Pergher a Lido di Camaiore).

“Qualora ce ne fosse bisogno – afferma Bruno Murzi – questa è l’ulteriore manifestazione di un atteggiamento di contrapposizione dannosa a cui tutti ci stiamo assuefacendo e che ci coinvolge direttamente in termini di credibilità ed efficienza nei confronti delle aspettative della cittadinanza che rappresentiamo. Con il decadere della Società della Salute, voluto da autonome e, per quanto mi riguarda, opinabili scelte di Pietrasanta e Viareggio, si impone per tutti noi la necessità di ripartire con un progetto di collaborazione che, stanti le normative vigenti, dovrebbe essere articolato attraverso la Conferenza dei Sindaci. Purtroppo divisioni e conflitti, evidenziati anche da convocazioni cosi contrapposte, non lasciano presagire niente di positivo”.

Ma il primo cittadino di Forte dei Marmi, non ci sta e rilancia, proponendo un dialogo tra i sindaci della Versilia, che cerchi di superare i contrasti: “Voglio sottrarmi a questo conflitto istituzionale – prosegue Murzi – pertanto non è mia intenzione partecipare ad alcuna delle riunioni in oggetto, mentre auspico invece un incontro chiarificatore tra tutti i Sindaci in cui, sgomberato il campo da incomprensibili divisioni, si possa ripartire ricercando una collaborazione che, anche se non gradita in alcuni casi, è assolutamente necessaria. I tempi tecnici a mio avviso lo consentono e certamente l’organizzazione assistenziale esistente potrà sopperire ad eventuali vuoti normativi. Ciò che invece è assolutamente improrogabile e necessario, è che si registri un cambio di passo e di atteggiamento da parte di ognuno dei sindaci della Versilia per recuperare la collaborazione istituzionale necessaria a ridare credibilità alla nostra funzione in un settore così delicato. Il sistema sanità, cosi come il problema smaltimento rifiuti e le improcrastinabili scadenze economiche ad esso collegate ,necessitano di una cooperazione tra i sindaci stretta e convinta perché altrimenti nessuna soluzione potrà essere trovata a queste impellenti problematiche.
Bruno Murzi conclude con un invito rivolto ai colleghi sindaci della Versilia: “Rimango in attesa di vostri riscontri, proponendo eventualmente la sede di Forte dei Marmi quale possibile luogo di un incontro chiarificatore, in una data da concordare tra tutti noi”.

(Visitato 159 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 18-12-2017 13:30