Lo scorso sabato 16 dicembre a Pontestazzemese si è tenuta l’inaugurazione della sede di AVIS Comunale Stazzema.

Il 19 giugno 1996 tra i molti edifici che l’alluvione ha distrutto c’era anche la sede dell’AVIS che si trovava a Cardoso.

Gli avisini stazzemesi non si sono persi d’animo e mentre si ricostruivano case e strade veniva rimessa in piedi anche l’AVIS. Tuttavia l’associazione di Stazzema veniva riorganizzata nei cuori e nelle menti del consiglio e dei donatori, senza una stanza di appoggio e di riferimento con il materiale che trovava asilo nelle case dei volontari. Nonostante ciò i vari consigli che si sono succeduti non hanno smesso di essere presenti sul territorio con attività pro AVIS e hanno dato vita a vari eventi finalizzati a promuovere la donazione.

La sede è stata dedicata a Mario Giannaccini che dopo aver lottato e aver speso tanto tempo ed energie purtroppo non è riuscito a vederla.

Nonostante il brutto tempo la partecipazione è stata numerosa e molto sentita; hanno partecipato anche il vicepresidente regionale AVIS Luciano Franchi, una delegazione dell’AVIS gemella di Montelabbate (PU), Il sindaco del Comune di Stazzema Maurizio Verona e il direttore della BCC Versilia Lunigiana Garfagnana Pietro Passani; l’emozione del consiglio dopo 21 anni di attesa è stato u n momento fondamentale.

(Visitato 63 volte, 1 visite oggi)
TAG:
avis Stazzema Volontariato

ultimo aggiornamento: 22-12-2017


Babbo Natale raccoglie le letterine dei bambini

Inaugurazione Totem defibrillatore al pontile di Lido di Camaiore