“Domani è il giorno della memoria. Ma non volevamo mancare a questo momento di collettiva memoria. I comuni della Versilia hanno ottenuto la medaglia al valore civile per la strage di Stazzema, ma ne avremo voluto fare a meno”. E’ il commento di Massimo Mallegni che insieme al capo gruppo in consiglio comunale, Alberto Giovannetti e al vice sindaco uscente Daniele Mazzoni, hanno fatto visita a Stazzema in occasione della Giornata della Memoria per depositare un mazzo di fiori davanti al monumento situato di fronte alla Chiesa intitolato a centinaia di uomini, donne e bambini” colpevoli solo di esserci rifugiati sui monti di Stazzema per sfuggire alla furia cieca della guerra. “Nessuno – ha spiegato Mallegni – dimenticherà mai quei giorni che hanno tentato di distruggere un popolo. Giorni dove l’odio cieco e la morte hanno avuto il sopravvento sulla coscienza e sull’umanità. La storia deve rimanere impressa nei nostri cuori”.

(Visitato 154 volte, 1 visite oggi)

La Commissione Europea replica sul caso “Europe Direct” in Versilia

Carnevale Pietrasantino: Lanterna, La Collina e Africa-Macelli in finale