Restyling importante per il bagno Davide a Lido di Camaiore (LU). Da novembre sono partiti i lavori incentrati su una tecnica innovativa, quella dei pannelli X-LAM, una modalità di costruzione che in Versilia propone un’unica ditta: la Falegnameria Bigi di Capezzano Pianore. Per marzo la ‘nuova versione’ del bagno sarà pronta.

Chi passa oggi davanti il bagno Davide trova un grande cantiere in fermento. La nuova struttura in gran parte è già stata realizzata. “Si tratta – spiega Roberto Bigi, titolare della storica falegnameria di via Rotaio – di una tecnica innovativa, che sfrutta e utilizza pannelli XLAM già a misura. I pezzi arrivano direttamente dall’Austria sulla base delle misure che forniamo noi, e vengono assemblati in loco in poco tempo”.

vantaggi di questa tecnica sono numerosi. Prima di tutto i costi: rispetto ad una normale costruzione di edilizia classica si risparmia tra il 5 e il 15%. Poi i tempi, rapidi ma soprattutto certi. Lo stabilimento ha iniziato ad essere demolito a novembre, per fine gennaio sarà completato il tetto (la struttura portante è già stata realizzata) e per fine marzo tutto sarà pronto. L’altro vantaggio, indispensabile per una struttura che insiste su area demaniale, è la facile rimozione: si tratta di pannelli di legno fissati tra loro con pochissime strutture in acciaio nei punti portanti. Ovviamente, essendo tutto in legno, il prodotto finale è ecosostenibile al 100%e assicura una trasmittenza termica e un’estetica uniche ed inconfondibili.

In Versilia l’unica ditta che realizza questo tipo di costruzioni è la Falegnamera Bigi nel Comune di Camaiore. “Ci sono altre ditte, soprattutto estere, che fanno questo tipo di interventi. Il vantaggio di scegliere noi – spiega Roberto Bigi – è doppio. Da una parte la serietà e la solidità della ditta, inserita nel tessuto locale dagli anni ’70. Inoltre noi possiamo lavorare in sinergia con i consueti fornitori del cliente. Per esempio per il bagno Davide noi costruiamo l’immobile e insieme a noi lavorano gli impiantisti dello stabilimento. Ci siamo riaffacciati sul mercato versiliese dopo qualche anno di assenza. Ma già 12 anni fa realizzammo con questa tecnica i bagni Teresita di Viareggio”.

COSA E’ IL PANNELLO XLAM

Si tratta di un pannello di legno massiccio a strati incrociati ed incollati. Un prodotto naturale ma altamente ingegnerizzato che viene utilizzato come pannello strutturale per pareti, solai e coperture nella costruzione di edifici, anche per la sopraelevazione di edifici esistenti, caratterizzati da alto risparmio energetico e dal basso impatto ambientale. I pannelli sono infatti composti da strati di tavole sovrapposti a fibratura incrociata ed incollati con collanti e solventi che non rilasciano sostanze nocive per la salute.

Il pannello Xlam, essendo pre-tagliato a misura, permette, grazie all’elevata ingegnerizzazione del processo produttivo, montaggi rapidi e di grande precisione, diminuendo inoltre i tempi di costruzione grazie alla posa a secco mediante connessioni meccaniche. La sua flessibilità di impiego garantisce infine grande possibilità di modulabilità e, grazie agli spessori strutturali ridotti, un sensibile beneficio in termini di aumento di superficie netta fruibile.

(Visitato 1.217 volte, 1 visite oggi)

Iscrizioni aperte per il concorso fotografico gratuito “La TUA stanza profonda”

Fermata Capezzano soppressa, il sindaco non ci sta