GOL, VELENI e polemiche: l’ultima giornata del campionato di serie D girone E ha prodotto un campionario di calcio… parlato. D’altronde quando in mezzo c’è il campanile, non si può pensare di cambiare la storia e lo spartito. Così nel derby fra Real Forte dei Marmi Querceta-Seravezza Pozzi, a sorridere sono soprattutto gli ospiti, con i locali a schiumare rabbia (la Sanremese, vittoriosa in trasferta, ha portato a sei i punti di vantaggio sui versiliese). Sul fronte bianconero, la flessione intravista da qualche settimana ha avuto la conferma nella gara casalinga persa – come all’andata – contro l’Albissola.

Un arbitro nel mirino

Per i dirigenti del Real Forte Querceta, l’arbitro Votta di Molinterno, non solo ha rovinato la partita con il Seravezza Pozzi ma addirittura potrebbe avere rovinato l’intero campionato della formazione bianconerazzurra: se l’espulsione di Biagini è apparsa ineccepibile, quella di Remedi non ha convinto. E così, in nove contro undici la squadra di Buglio (anche lui anzitempo sotto la doccia) ha finito per essere raggiunta dopo il vantaggio di Cauz: a segnare il gol del pareggio è stato Lorenzo Benedetti, che si conferma un vero cecchino di qualità di questo campionato. Ovviamente il Seravezza Pozzi – che si conferma in zona playoff con pieno merito – gongola per il punto strappato sul campo della seconda della classe e conta di regalarsi altre prestazioni scintillanti a cominciare dal derby del marmo con la Massese di domenica prossima al ‘Buon Riposo’.

La crisi bianconera

Quattro punti conquistati nelle ultime sei partite – quattro delle quali casalinghe – sono la fotografia del delicato momento che sta vivendo il Viareggio di Carlo Bresciani. Anche contro l’Albissola, la solita storia: buona partenza, gol di vantaggio (Galligani si conferma giocatore determinante per i bianconeri), poi le solite amnesie difensive, che prima provocano il pareggio e nella ripresa il sorpasso. La squadra bianconera – se mai realmente ci sono stati – abbandona sogni di gloria e rientra nei ranghi, in lotta per un posto nei playoff che sarabbe comunque un grandissimo risultato visto le premesse della stagione: i più realisti chiedono che sia raggiunta quanto prima la quota salvezza, visto che alle spalle anche le ultime della classe hanno cominciato a vincere e a risalire la china. Tutto il resto è capire quali saranno le strategie future della società.

(Visitato 235 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio gol real forte querceta seravezza pozzi viareggio

ultimo aggiornamento: 05-02-2018


Volley, sconfitta per l’Acqua Fonteviva Massa

Serena Bonuccelli si qualifica per le finali degli italiani assoluti di kata